Nata nel 2000 e giunta alla sua decima edizione la manifestazione mira a difendere e promuovere il cioccolato puro, realizzato con prodotti di qualità e secondo lavorazioni tipiche e tradizionali, ma anche a educare il pubblico a riconoscere e gustare a pieno un prodotto di alta qualità. Saranno presenti i grandi maestri cioccolatieri di più parti d’Italia ed Europa e prodotti di Presidi Slow Food anche del Sud del mondo.

All’interno della seicentesca Fattoria Medicea di Monsummano potremo ammirare, degustare ed acquistare prodotti di qualità del cioccolato, ma anche caffè e vini presentati dall’Enoteca Italiana. Ci sarà anche uno Stand di Slow Food e della Fondazione Slow Food per la biodiversità che presenteranno il nuovo Presidio Slow Food del cacao della Chontalpa, ma ci saranno anche iniziative rivolte ai bambini e agli adulti, alla scoperta delle origini e alla storia del cioccolato, come laboratori del gusto per scoprire curiosi abbinamenti di sapori “diversi”.

Verrà inoltre presentato il libro “Il cioccolato” della collana “Per mangiarti meglio” di Slow Food Editore, alla presenza degli autori Sara Marconi e Francesco Mele con giochi e musica. Spazio anche per il tradizionale appuntamento con “Il cioccolatiere in cucina” con due importanti cene al Ristorante di Grotta Giusti: il 30 gennaio sarà la volta di Corrado Assenza del Caffè Sicilia a Noto, il pro feta della naturalità delle materie prime in pasticceria; il 31 gennaio invece si potrà gustare un menù frutto del connubio tra il cioccolatiere Roberto Catinari e lo chef Giuseppe Argentino. Per maggiori informazioni consultare il sito www.cioccolosita.it.