venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniEventiMarco Di Piazza a San...

Marco Di Piazza a San Gimignano

-

MARCO DI PIAZZA – Gruppo di figure in cammino – Voci dal mondo

SAN GIMIGNANO, Piazza Duomo, Cortile del Palazzo Comunale

Sabato 11 settembre 2010, ore 17.00

San Gimignano – Praga: un progetto di respiro internazionale voluto fortemente dal Sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi e dall’Associazione Città e Siti Italiani del Patrimonio UNESCO; la presentazione è a cura del Dr. Carlo Francini, direttore Tecnico dell’Associazione.

LA SCULTURA NEL CORTILE

Una scultura in acciaio nel cuore di San Gimignano, ”Gruppo di figure in cammino” dell’artista toscano Marco Di Piazza, una frase di Gandhi: Nessuna cultura può sopravvivere se cerca di essere esclusiva, ripetuta in oltre 30 lingue del mondo. L’artista propone al pubblico un gruppo di figure in cammino come risposta all’affermazione che non c`è alcuna possibilità per una singola cultura di imporsi sulle altre. Il lavoro si propone in due tempi: il pubblico ode lingue sconosciute pronunciata in molte lingue che si susseguono e ripetono la stessa frase. La frase parla di una verità che sembra provenire dalla profondità della storia e dalla quale scaturisce una forma, integra, filiforme, sospesa tra cielo e terra, un Gruppo di persone in cammino.

IL RESPIRO INTERNAZIONALE

Nella città di Praga, come a San Gimignano, nel mese di ottobre verrà esposta in pubblico lo stesso soggetto scultoreo realizzato in grandi dimensioni (h. 4,20 mt.); l’ opera viene presentata all’interno del Festival Internazionale d’Arte Contemporanea Tina B.

Sempre nella città di Praga, nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura, Patrocinio dell’Ambasciata esposizione personale dell’ artista ed esposizione del Modello originale.

Marco Di Piazza, nato a Roma nel 1961, si e’ trasferito giovanissimo in Toscana per studiare arte e architettura a Firenze. Nel 1989 Di Piazza ha restaurato una cappella medievale nel Centro di San Gimignano e vi ha aperto uno studio-galleria dove espone le proprie opere di pittura e scultura in pietra, bronzo e terra cotta. Alcune di queste, di dimensioni monumentali, si trovano oggi in collezioni pubbliche e private di oltre venti nazioni. Dal 2003, Di Piazza si e’ trasferito a Bonn, in Germania e, a periodi, fa ritorno nel laboratorio di San Gimignano per realizzare opere in ferro e acciaio, divenute la materia centrale della propria attività scultorea.

Nicoletta Curradi

Ultime notizie