venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniEventiMonicelli cittadino onorario di Firenze

Monicelli cittadino onorario di Firenze

Il regista Mario Monicelli diventa cittadino onorario di Firenze. La cerimonia di consegna del riconoscimento al regista di "Amici miei", oggi 94enne, è in programma martedì 12 maggio nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, a partire dalle 17,30.

-

Finalmente ci siamo: il maestro Mario Monicelli, Leone d’oro al festival di Venezia e autore di alcuni dei più importanti film della storia del cinema italiano, diventa cittadino onorario di Firenze. La cerimonia di consegna del riconoscimento al regista di “Amici miei”, oggi 94enne, si terrà domani, martedì 12 maggio, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a partire dalle 17.30.

Il conferimento, deliberato dal consiglio comunale nel gennaio scorso, vedrà la partecipazione del sindaco e del presidente del consiglio comunale. Nel corso della cerimonia interverranno il musicologo Luciano Alberti, il giornalista e critico cinematografico Claudio Carabba, il giornalista Pierfrancesco Listri e il giornalista e critico teatrale Francesco Tei; il coordinamento sarà a cura del giornalista Fabrizio Borghini.

Durante la consegna del riconoscimento saranno proiettate alcune scene ambientate a Firenze tratte dai film “Amici miei”, “Amici Miei Atto II” e “Cari fottutissimi amici”. Prima della consegna della cittadinanza, il grande regista sarà festeggiato anche alla Casa del popolo fratelli Taddei-San Quirico in via Pisana, dove è in programma una serie di iniziative in suo onore promossa dall’assessorato alla cultura, dalla commissione cultura del Quartiere 4 e dal Cinecittà Cineclub di via Pisana. Alle è prevista 9 la proiezione del film “Temporale Rosy”, riservato agli studenti del liceo Rodolico; alle 11 inaugurazione di tre mostre, la prima su “Ricordando Amici Miei”,  le altre su Monicelli e il fumetto: “Paperino e la iella in passerella“ e “Capelli lunghi”.  Alle 12 l’assessore alla cultura del comune di Firenze e il presidente della Casa del popolo Giovanni Santi consegneranno al regista il premio Nerbini 2009.

Infine alle 16, alle 18, 20.30 e 22.30 si terrà la proiezione a ingresso libero e aperta a tutti del film “Temporale Rosy”. La delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria al regista Mario Monicelli è stata approvata nel consiglio comunale il 12 gennaio scorso.

Ultime notizie