mercoledì, 27 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiNotte dei ricercatori 2021 a...

Notte dei ricercatori 2021 a Firenze: eventi e musei gratis per la Bright night

Ingresso libero in 5 musei della città, visite guidate all'Osservatorio di Arcetri, concerto all'Orto botanico: il meglio della "Bright night" di Firenze, la Notte europea dei ricercatori

-

Bright night, la Notte  dei ricercatori 2021 torna a Firenze con un ricco calendario di eventi: dai musei gratis, ai concerti, fino agli incontri. Questa “festa della scienza” è in programma venerdì 24 e sabato 25 settembre in diverse location. Si tratta di un’occasione per avvicinarsi al mondo della scienza, promossa dall’Università nell’ambito del progetto Giovanisì della Regione Toscana, e sostenuta da Unicoop Firenze.

La Notte delle ricercatrici e dei ricercatori a Firenze prende il nome di Bright night, acronimo che sta per Brilliant Researchers Impact on Growth Health and Trust in research, che significa “I ricercatori di talento hanno un impatto sulla crescita, la salute e la fiducia nella ricerca”. Dopo un anno di iniziative online, l’edizione 2021 è in presenza. Per partecipare a questa “notte luminosa” è obbligatorio il green pass.

Bright 2021 a Firenze: i musei gratis per la Notte dei ricercatori

Tra i tanti eventi, 5 musei di Firenze saranno aperti gratuitamente nella giornata di sabato 25 settembre in occasione della Notte dei ricercatori. Accesso libero al Museo degli Innocenti, dalle ore 11 alle 18, al Museo archeologico nazionale, dalle 8.30 alle 14.00, e in tre musei gestiti dall’Università di Firenze, dalle ore 10 alle 19, con iniziative a tema: il museo di Geologia e Paleontologia (via La Pira 4), il Museo di Antropologia e Etnologia (via del Proconsolo 12) e l’Orto Botanico – Giardino dei Semplici (via Micheli 3).

In più a Villa La Quiete, alle 18 e 19, incontri per scoprire le sale affrescate del complesso; a Villa Galileo alle ore 12 si parla di Dante e del padre della scienza (per entrambi gli eventi prenotazione obbligatoria all’indirizzo [email protected]) e infine all’Osservatorio Ximeniano vengono organizzate visite guidate alle 15 e alle 17 (prenotazioni via mail [email protected]).

Anche il Museo Galileo di Firenze partecipa alla Bright night 2021 – la Notte europea dei ricercatori con due eventi dedicati ai bambini per conoscere il grande mappamondo monumentale di Fra Mauro (ore 11 e 12) e i primi telescopi (ore 16 e 17).

Bright Night 2021 notte ricercatori firenze

Apertura dell’Osservatorio di Arcetri per Bright 2021

Anche l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri gestito dall’Inaf, apre le porte venerdì 24 settembre per visite in notturna, dalle 21 in poi. Inoltre sabato 25 settembre alle ore 15 e alle 17, sono in programma attività per bambini, mentre gli accompagnatori più grandi potranno andare alla scoperta dei laboratori normalmente chiusi al pubblico.

Sempre l’osservatorio di Arcetri organizza sabato alle 10 una curiosa passeggiata per le vie della città, intitolata “Firenze. Seconda stella a destra”, a caccia degli elementi astronomici in monumenti, opere d’arte e architetture. Per tutte le attività dell’Osservatorio astrofisico la prenotazione è obbligatoria (mail [email protected]).

Gli eventi della Notte dei ricercatori 2021 nell’Orto botanico di Firenze

Un altro luogo fiorentino al centro degli eventi della Notte dei ricercatori è il Giardino dei semplici. L’orto botanico di Firenze ospita nel pomeriggio di venerdì 24 “La ricerca per tutti” con mini-conferenze di esperti divise in 6 tavoli tematici, oltre a dimostrazioni dei dipartimenti dell’ateneo e dei centri di ricerca, laboratori per bambini e ragazzi a cura di Open Lab.

Alle 19.00 appuntamento con il concerto di Tupa Ruja, un viaggio nei suoni che unisce diverse sonorità e strumenti, dal didgeridoo degli aborigeni australiani alla musica elettronica contemporanea.

Incontri e sfide in 180 secondi

Il programma di iniziative è ancora lungo. Venerdì alle 11 nell’aula magna di piazza San Marco la premiazione dei vincitori del concorso “La ricerca in tre minuti“, seguito alle 17 da “Fatti non foste a viver come bruti”, workshop conclusivo di ScienzEstate 2021.

Il 24 sera, alla biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino dalle ore 20 saranno allestiti corner per incontrare i ricercatori e alle 21 è prevista l’iniziativa promossa insieme a Unicoop Firenze “180 secondi di scienza“, una sfida in cui chi fa ricerca avrà 3 minuti di tempo per raccontare i suoi studi e convincere la giuria. Per prenotare: [email protected]

Il calendario completo degli eventi per la Notte dei ricercatori 2021 a Firenze è disponibile sul sito ufficiale della Bright-night.

Ultime notizie