Questa volta però ci sarà una novità molto utile: il servizio igienico sorvegliato, che era stato chiuso per motivi di sicurezza, viene riaperto, grazie all’accordo tra l’assessorato allo sviluppo economico e il consorzio cooperativo Coges, la società che gestisce altri otto servizi igienici nel centro di Firenze.

Il servizio sarà disponibile sia per la fiera di novembre che per quella dei giorni di 20 e 21 dicembre, in attesa dell’attivazione del servizio igienico automatizzato, come quello di piazza Madonna della Neve alle Murate.

“Se nei primi mesi del nuovo anno non fossimo ancora in grado di provvedere all’installazione del nuovo impianto – ha assicurato l’assessore Silvano Gori – prorogheremo l’accordo con il consorzio COGES per il tempo necessario a garantire un servizio indispensabile agli operatori e ai visitatori del Mercato antiquario”.