Lo spettacolo di stasera, adatto ad un pubblico dai 9 ai 90 anni, è una rappresentazione di clown, mimi e body art che studia e mette in scena personaggi e quotidianità all’interno di una qualsiasi fermata della metropolitana.

Un secondo appuntamento con la compagnia latinoamericana è rimandato al 2 luglio, quando nella stessa location, verrà presentato “Dialoghi d’amore e di odio”, uno spettacolo in cui sentimenti ed emozioni vengono presentate e rese vive col solo linguaggio del corpo con la coinvolgente musica latino-americana.

Nata grazie all’idea e impegno del grande regista e coreografo russo Alexander Minchenko, la compagnia mette insieme attori messicani esperti di danza, musica e body art. La caratteristica dell’ensemble ed il successo che riscontra in ogni parte del modo è quella del sapersi esprimere e farsi capire con l’unico linguaggio internazionale possibile: quello del corpo che sostituisce in tutto e per tutto dialoghi e parole.

Ore 21:30.

Entrambi gli spettacoli verranno replicati domani alle 21 e martedì 1 luglio presso il Teatro La Fonte a Bagno a Ripoli.

Il maestro Alexander Mincenko terrà un seminario il 29 e il 30 luglio. Per info e iscrizione chiamare 3475572347.