sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiRadiohead, il concerto slitta a...

Radiohead, il concerto slitta a settembre?

Dopo la tragedia di Toronto (un morto e tre feriti per il crollo del palco), la data di Firenze del 1° luglio sembra destinata a slittare. Si parla di settembre. La notizia non è ancora ufficiale.

-

Il concerto fiorentino dei Radiohead sembra destinato a slittare. La notizia non è ancora ufficiale, ma in queste ore gli organizzatori starebbero valutando la possibilità di un cambio di data.

SLITTAMENTO. Il concerto si sarebbe dovuto svolgere alle Cascine il prossimo primo luglio. I biglietti erano andati a ruba fin dal primo giorno in cui erano stati messi in vendita. Adesso però potrebbe essere rimandato a settembre, anche se non ci sono ancora certezze sulla data in cui sarà spostato. Che a questo punto siano a rischio anche le altre date italiane di Roma, Bologna e Codroipo (Udine)? Restano tra l’altro ancora da capire le cause dell’eventuale slittamento.

LA TRAGEDIA. Sabato 16 giugno a Toronto, in Canada, era avvenuta la tragedia costata la vita a una persona. Poco prima di un’ora dall’inizio del concerto dei Readiohead, il palco allestito al Downsview Park era crollato causando il ferimento di tre persone e la morte di Scott Johnson, un tecnico 33enne addetto all’allestimento del palco. Il live era stato immediatamente annullato.

IL DOLORE. ‘‘Siamo distrutti dalla perdita del nostro amico e collega Scott Johnson” avevano scritto sul loro sito i Radiohead, commentando la morte del 33enne. ”Era un uomo adorabile – avevano aggiunto – sempre positivo, di sostegno e divertente, un membro altamente qualificato e apprezzato del nostra grande troupe. Ci mancherà molto, i nostri pensieri e il nostro affetto vanno alla sua famiglia e a quanti sono vicini a Scott”.

Ultime notizie