domenica, 11 Aprile 2021
HomeSezioniEventiTorna il Mese mediceo

Torna il Mese mediceo

-

Le principali novità di questa edizione saranno le cene con delitto, le giocolerie e la musica e poesia rinascimentale femminile.

In questi anni il festival è stato ospitato in luoghi prestigiosi e suggestivi quali il Salone dei 500 di Palazzo Vecchio, il Castello di Cafaggiolo in Mugello, il Teatro della Pergola e il Bastione di Porta Romana svelando al pubblico così luoghi non sempre facilmente accessibili. Seguendo su questo filone quest’anno si aprirà al pubblico il cortile del Palazzo Pubblico di San Gimignano e la monumentale Villa di Bellosguardo a Lastra a Signa e sul greto dell’Arno, sotto Ponte Vecchio andrà in scena l’unica replica con cena annessa di “Magnifico Lorenzo”.

La direzione artistiica, come sempre, sarà affidata al regista-attore Alessandro Riccio ideatore della rassegna, affiancato quest’anno dalla “Compagnia del Giallo”, dall’ensemble “Fontes Musicae” e dai “Giullari fiorentini”.

Questo il programma completo:

CENE CON SPETTACOLO

“VELENI MEDICEI”
CENA CON SPETTACOLO. Un giallo Mediceo. Un banchetto sotto le stelle. In collaborazione con “La Grande Cornice”, dinamica compagnia ormai nota per le “cene con delitto”, “Veleni Medicei” è una serata a cavallo fra teatro e gioco: Margherita de’ Medici viene misteriosamente avvelenata durante la festa della Messe. Molti gli indiziati e molti coloro che avranno giovamento dalla sua morte. Il pubblico, con la formula del gioco interattivo, sarà chiamato a scoprire il colpevole fra una portata e l’altra di un magnifico banchetto sotto le stelle fiorentine.
Dal 1 all’ 11 luglio, ore 20
VILLA CARUSO BELLOSGUARDO
Via di Bellosguardo, 54 – LASTRA A SIGNA (FI)
45 euro – prenotazione obbligatoria

“MAGNIFICO LORENZO”
CENA CON SPETTACOLO. Magnifico Lorenzo” ricostruisce la figura del più noto de’ Medici in maniera del tutto inedita. In barba alle “sacre rappresentazioni” e alla filologia più puntuale, lo spettacolo è originale fin dal linguaggio: che non c’è! “Magnifico Lorenzo” è infatti uno spettacolo completamente mimato, privo cioè di dialoghi, ma non per questo meno comunicativo: al posto delle parole parlano la musica rinascimentale, la mimica espressiva, i costumi variopinti.
24 luglio re 20
SOCIETA’ DEI CANOTTIERI
Lungarno Anna Maria Luisa de’ Medici, 8 – FIRENZE
45 euro – prenotazione obbligatoria

SPETTACOLI TEATRALI

“CONCERTAR DI DAME”
SPETTACOLO MUSICALE. Una camera da musica: tre dame musiciste di una corte del tardo Rinascimento e un Maestro di Cappella che intesse con ciascuna, all’insaputa l’una dell’altra, una relazione segreta. Un classico letterario e teatrale. Un equilibrio difficile da mantenere che l’affascinante Maestro precettore riesce magistralmente a conservare. Scambi di lettere segrete, sguardi furtivi, parole sussurrate, baci, sospiri. L’ideale paradisiaco di ogni libertino. Ma tutto ha una fine. Le tre fanciulle, scoperto l’imbroglio e smascherato l’impostore, sapranno contraccambiare il Maestro con la stessa spietata moneta.
6 luglio ore 21.15
CORTILE DEL PALAZZO COMUNALE DI SAN GIMIGNANO
Piazza del Duomo – San Gimignano (SI)
8 euro

dal 21 al 23 luglio 21.15
VILLA DI MAIANO
Via del Salviatino, 1- FIESOLE (FI)
12 euro

dal 30 luglio al 1 agosto ore 21.15
CORTILE DI PALAZZO MORONTI CIOTTA
Via del Castello, 12
SAN GIMIGNANO – SIENA
12 euro

“LA REGAL BURLA”
SPETTACOLO TEATRALE. Il Gran Giullare di Corte sta organizzando i festeggiamenti per il matrimonio di Cosimo I e Eleonora di Toledo. È un evento di somma importanza per la città di Firenze, ma anche per il povero giullare che non può commettere errori. Dovrebbe arrivare a coadiuvarlo un celebre musico e giocoliere spagnolo, mandato a chiamare dalla futura Granduchessa in persona. E in effetti il Gran Giullare si imbatte in uno strampalato personaggio che sembrerebbe proprio essere il suo collega iberico… Il rozzo villano è in realtà uno straccione senza arte né parte che però, spinto dall’incontenibile necessità di nutrirsi, farà anche l’impossibile per essere ammesso al banchetto nuziale che si preannuncia di proporzioni paradisiache.

dal 15 al 17 luglio ore 21.15
GIARDINO DI PALAZZO PANDOLFINI
Via S. Gallo, 74
FIRENZE
12 euro

VISITE GUIDATE
Itinerari in luoghi collegati agli spettacoli

martedì 24 GIUGNO
“Scienza e mistero negli “antri delle ninfe”
Magie e giochi d’acqua nelle grotte dei granduchi Medicei nel giardino di Boboli
a cura di Arianna Nizzi Grifi, storica dell’arte
appuntamento alle 17 in piazza Pitti davanti alla biglietteria
euro 7 (visita) + euro 6 (biglietto ingresso intero – gratuito sopra i 65 anni e sotto i 18 anni)

martedì1 LUGLIO
“Tra storia e leggenda, gli intrighi e i delitti alla corte dei granduchi, tra le meraviglie del mausoleo mediceo”
a cura di Elena Lascialfari, storica dell’arte
appuntamento alle 10 in piazza Madonna degli Aldobrandini all’ingresso del Museo delle Cappelle Medicee
euro 7 (visita) + euro 4 (biglietto ingresso intero – gratuito sopra i 65 anni e sotto i 18 anni)

giovedì 3 LUGLIO
“La “Congiura dei Pazzi” e le cospirazioni in casa Medici: una visita della Cattedrale a porte chiuse!”
a cura di Lucia Ungari, architetto
appuntamento alle 19 in piazza del Duomo all’ingresso della porta dei Canonici sul fianco destro del Duomo
euro 22 (incluso visita e custodi per apertura del Duomo)

Info e prenotazioni
055/61.20.205 – 328/93.78.077
[email protected] – www.mesemediceo.it

Ultime notizie