venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniFiorentinaA Udine non basta Super...

A Udine non basta Super Gomez

Finisce con uno spettacolare 2-2 la sfida tra Udinese e Fiorentina al Friuli. L’Udinese va in vantaggio nella prima frazione, grazie ad una conclusione in area di Wague. Nella ripresa Mario Gomez segna una doppietta ma la squadra di Stramaccioni riagguanta il pareggio con Konè

-

Solo un punto per la Fiorentina contro l’Udinese. Non basta Mario Gomez capace di agguantare i friulani e far passare in vantaggio la squadra di Montella. L’Udinese riesce a trovare il pari e la fiorentina fallisce l’opportunità di sorpassare il Napoli. Stramaccioni recupera Konè che agisce alle spalle dell’unica punta Di Natale. Allan funge da centromediano metodista con Widmer e Gabriel Silva sugli esterni. Danilo, Wague e Piris compongono il terzetto di difesa davanti a Karnezis. Montella recupera Mario Gomez dall’infortunio alla caviglia e guida l’attacco sostenuto da Ilicic e Joaquin sul versante destro. Con Badelj in cabina di regia agiscono Borja Valero e Kurtic. Tomovic con Gonzalo e Basanta nel reparto difensivo.

 

Primo tempo

 

La fiorentina non parte bene. L’Udinese pressa i viola e colleziona una serie di calci d’angolo su uno dei quali la formazione di Stramaccioni buca la mal disposta difesa viola e si porta in vantaggio. E’ Wague, al 15’, a trovare lo spunto vincente in splendida solitudine a pochi metri dalla porta con un destro angolato sul quale nulla può Neto. Al 26’ si vede la Fiorentina. Danilo anticipa Borja Valero ben servito da Badelj un attimo prima della battuta a rete sventando una buona opportunità. Al 31’ contropiede Udinese con Kone, il cui tiro dal limite dell’area esce di poco. Gabriel Silva contiene senza affanni le folate offensive di Joaquin, mentre i suggerimenti in verticale di Borja Valero si infrangono costantemente sulla difesa friulana. Nel finale della prima frazione Joaquin va a segno, ma l’arbitro annulla giustamente per una posizione irregolare di Gomez. Si va al riposo sull’1-0 per l’Udinese.

 

Secondo tempo

 

Fiorentina più aggressiva nella ripresa e la formazione di Stramaccioni a difendere la rete del momentaneo vantaggio. Al 50’ Mario Gomez insacca di testa sfruttando al meglio un traversone di Ilicic che aveva battuto una punizione. Lo stesso Ilicic tre minuti dopo serve un assist a Mario Gomez che a tu per tu con l’estremo difensore bianconero lo supera imparabilmente. E’ il 2-1 per la Fiorentina. Al 58’ l’Udinese avrebbe la palla dell’immediato pareggio ma Guillherme non sfrutta a dovere un gran pasticcio di Neto che pressato dall’attacco friulano regala il pallone al centrocampista che spedisce a lato, a porta vuota. Al 62’ gli uomini di Stramaccioni trovano il pari con Konè abile a sfruttare una girata in area di Di Natale sorprendendo la difesa viola. Thereau spreca malamente un contropiede generato da un errore madornale di Badelj a centrocampo, mentre Widmer coglie il montante, al 68’, su un ennesimo contropiede scaturito dall’ennesimo errore dei centrocampisti viola. Nel finale la Fiorentina cerca con insistenza la rete che varrebbe l’intera posta in palio, ma neanche l’innesto nel finale di Salah riesce a scardinare la retroguardia bianconera. Al 77’ un tiro di Gomez viene deviato in angolo da Danilo. Al fischio finale il pareggio appare l’esito più giusto.

 

L’allenatore

 

Vincenzo Montella analizza il pareggio di Udine. “Ho visto un primo tempo lento, giocato sotto ritmo anche se la Fiorentina aveva il possesso palla. Eravamo prevedibili. Loro sono stati molto abili nell’occasione del gol. Nel secondo tempo la squadra mi è piaciuta per interpretazione, abbiamo ribaltato il risultato ma siamo stati ingenui nell’occasione del pareggio. Arrivavamo a livello fisico un po’ stanchi negli ultimi venti minuti, ma entrambe le squadre – continua Montella –  hanno provato a vincere. Credo che tutto sommato il risultato sia giusto. In questo periodo abbiamo fatto cose incredibili, partite straordinarie. Arriviamo sereni alla pausa, anche dopo questo punto raggiunto su un campo difficile”.

Ultime notizie