mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Fiorentina Chiesa: "Se la Fiorentina perde...

Chiesa: “Se la Fiorentina perde a Parma non è cambiato niente. Gila? Ha bisogno di una seconda punta…”

Chiesa non tranquilizza i tifosi della Fiorentina

-


Enrico Chiesa con la Fiorentina ha fatto tanti gol, ha vinto una Coppa Italia ed è stato uno sfortunato protagonista (si è fatto male nelle prime giornate del campionato) della retrocessione viola in B nel 2001/2002. Era il leader. Forse dopo Bati è stato il centravanti più forte degli ultimi 30 anni della squadra che tanto amiamo e per la quale soffriamo.

 

“Purtroppo la Fiorentina non vive un bel momento, impossibile negarlo. Ma il calcio è fatto di episodi e la vittoria contro il Genoa e le sconfitte contemporanee di Samp e Parma (Chiesa è un ex di entrambe le squadre) sono più di una boccata di ossigeno”.

Fiorentina che è uscita dalla crisi?

“Ne riparliamo dopo Parma. Oggi gli emiliani sono già in ritiro, sarà una battaglia anche di nervi. In caso di sconfitta, sarebbe come tornare a ‘ieri’.”

Gilardino?

“Se sta bene è un centravanti straordinario, certamente uno come Barreto sarebbe stato l’ideale vicino a lui. Un giocatore alla Sanchez che possa creare spazio…lui ora non ne ha molto”.

Solo quello?

“Non è un singolo fattore. E’ un periodo che si gioca male al calcio in Italia, poca manovra, pochi schemi, poca fantasia: se non ti mettono davanti al portiere è difficile fare gol”.

Quando si potrà ammirare un altro Enrico Chiesa nel calcio italiano?

“Io ho avuto la fortuna di giocare accanto a tanti campioni. Non nego di essere molto contento della mia carriera: comunque spero presto…più attaccanti di prestigio ha la Serie A, più le persone si riavvicineranno anche allo stadio”.

Giusto reintegrare Mutu?

“La classe in campo non si discute…”

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole