domenica, 17 Gennaio 2021
Home Sezioni Fiorentina Corvino: "Sul mercato parlano i...

Corvino: “Sul mercato parlano i risultati”

Torna sulle polemiche riguardo al mercato, il Ds viola Pantaleo Corvino, intervenuto oggi durante la conferenza stampa di presentazione del neoacquisto Nsereko Savio.

-

Torna sulle polemiche riguardo al mercato, il Ds viola Pantaleo Corvino, intervenuto oggi durante la conferenza stampa di presentazione del neoacquisto Nsereko Savio. E ribadisce: “Mi sono riguardato allo specchio allora e ho rivisto il lavoro fatto. Ho avuto delle soddisfazioni, come l’acquisto di Marchionni, che ora è in Nazionale. Jorgensen può fare da jolly ed essere una soluzione anche a centrocampo per sostituire Kuzmanovic che era scontento e voleva partire. Penso di essere realista e sognatore al tempo stesso ma non un fanfarone”.

“In quattro anni di Della Valle-Corvino-Prandelli abbiamo raggiunto risultati che sono sotto gli occhi di tutti. – continua Corvino – Mentre dagli anni ’90 la Fiorentina non ha mai mostrato la continuità e i risultati di questa ‘Viola’. In 8 partite di Champions ne abbiamo perse due. In Coppa Uefa su 16 partite ne abbiamo perse 2. Abbiamo dato lustro alla Società e soddisfazione ai tifosi. Non so quante squadre in Europa hanno fatto quanto ha fatto questa squadra”.

Anche la questione del nuovo stadio entra nel dibattito. “La proprietà fa il massimo – afferma il Ds viola – e si aspetta che con la Cittadella Viola e l’accordo con il Comune si possa presto pensare all’aumento del monte ingaggi e degli investimenti”.

Sul punto non si è fatta attendere la risposta del mondo politico. Intervenuto in proposito il presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini,  affermando che “non si possono legare questioni di mercato e acquisti per la società sportiva a scelte sul territorio che riguardano l’interesse generale.

Se la logica di Corvino fosse l’unica possibile – prosegue Nencini -, allora dovremmo avere come presidenti di società sportive soltanto grandi imprenditori che abbiano anche interessi nell’edilizia. Semmai − conclude il presidente −, per il rilancio della squadra si sarebbero dovuti intanto spendere i denari ottenuti dalla vendita di buoni giocatori e dagli introiti della Champions League”. 

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm