lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniFiorentinaLa Fiorentina ''convoca'' i suoi...

La Fiorentina ”convoca” i suoi tifosi: prezzi di saldo con il Palermo

Ieri i supporter viola hanno disertato l'incontro con allenatore e società, ma quest'ultima li chiama comunque a raccolta. Con il Palermo, nella prossima gara casalinga, curve a 5 euro e maratona a 10, ma non solo: ecco il listino.

-

I tifosi non vanno all’incontro con allenatore e società, e allora quest’ultima li “convoca” allo stadio. Come? Con prezzi scontatissimi nella prossima gara al Franchi, quella contro il Palermo nel turno infrasettimanale di mercoledì 11 aprile.

PARLA GUERINI. A parlare, in casa viola, ieri è stato il club manager Guerini, che ha invitato l’ambiente a rimanere compatto in vista delle sfide con Milan e Palermo. “In questo momento – ha detto attraverso il sito ufficiale della Fiorentina – non parlo come dirigente della società, né come ex giocatore o come ex allenatore. In questo momento mi sento di parlare da tifoso: sosteniamo la squadra, spingiamola a risalire, dimentichiamo sino alla fine del campionato gli errori commessi un po’ da tutti noi in questa stagione. Poi, quando questo incubo sarà stato scacciato, state sicuri che, sempre insieme, sapremo individuare le responsabilità e risolvere i problemi per ricominciare l’anno prossimo in maniera più serena”.

PREZZI SCONTATI. Ecco allora l’iniziativa “prezzi di saldo” allo stadio con il Palermo, per avere un Franchi più pieno possibile per spingere la squadra verso la salvezza. In quell’occasione, il biglietto intero per le curve (Fiesole e Ferrovia) costerà 5 euro, il parterre di maratona 7, la maratona laterale 10 euro, quella centrale 17, così come la tribuna laterale. E via via tutti gli altri prezzi, con tariffe ancora più basse per i ridotti under 14 e famiglia. Tutti i prezzi si possono trovare sul sito della Fiorentina.

La rabbia dei tifosi: Incontro con Rossi e società, i tifosi lo disertano

Di’ la tua. E tu andrai allo stadio con il Palermo o resterai a casa per ”protesta”? Scrivici a [email protected]

Ultime notizie