giovedì, 13 Agosto 2020
Home Sezioni Fiorentina La Fiorentina torna alla vittoria...

La Fiorentina torna alla vittoria al Franchi contro il Toro ed è salva

Tre punti decisivi che mancavano in casa da sei mesi

-

Dopo sei mesi (era dal 12 gennaio contro la Spal) la Fiorentina torna alla vittoria in casa e contro il Torino conquista tre punti decisivi che tolgono i viola dalla lotta salvezza. Terza rete nelle ultime tre partite per Patrick Cutrone. Ancora una partita da fuoriclasse per Franck Ribery. Iachini, a sorpresa, schiera dal primo minuto Kouame a fianco di Ribery e tiene in panchina Dalbert e Duncan. Nel Toro Moreno Longo, senza Izzo, punta sul tandem Belotti –Zaza.

Primo Tempo

La partita inizia col gol lampo della Fiorentina. Dopo due minuti Nkoulou sbaglia un controllo, ruba palla Ribery che serve Kouame che ripaga subito al fiducia dell’allenatore viola superando Bremer e battendo, a colpo sicuro Sirigu grazie a una deviazione decisiva di Lyanco. Si vede Castrovilli che prova un diagonale al 5’ e poi tira di poco alto al 15’. Ci prova anche Chiesa, prima al 20’ che vuol finire all’incrocio ma che invece si perde sul fondo mentre al 30’ il tiro viene parato da Sirigu. Il tempo finisce però nel segno dei granata che al 42’ ci provano con Berenguer ma è bravo Terracciano a parare. Si va al riposo con i viola avanti.

foto Agenzia Fotografica Italiana

Secondo Tempo

Il Torino è più intraprendente nella ripresa. Al 54’ Belotti, servito da Bereguer, si trova a tu per tu con Terracciano ma non riesce a trovare il tempo per segnare. Iachini richiama Kouame e mette in campo Cutrone. Dopo due minuti Lirola serve Ribery che tenta il tiro ma esce di poco. Al 64’ il Torino è pericoloso con Edera che si libera ed insacca ma il gioco era stato fermato dall’arbitro Mariani per un precedente fallo di Millico ai danni di Chiesa. Al 73’ Ansaldi, appena entrato, crossa per Belotti che colpisce il palo con Terracciano già battuto. Un minuto dopo è ancora Ribery a partire in contropiede, serve Cutrone che sigla il raddoppio. E’ la terza rete in tre gare per l’attaccante viola. Finisce con la Fiorentina che con i tre punti conquistati sale a quota 42. Il Genoa batte il Lecce ed i viola sono aritmeticamente salvi. Anche il Torino, seppur sconfitto, grazie alla vittoria dei grifoni sui salentini tirano un sospiro di sollievo.

L’allenatore

Soddisfatto, a fine gara, Beppe Iachini. “Abbiamo fatto un’ottima partita. L’unico rammarico è stato non chiuderla, perché abbiamo avuto tante opportunità. Dobbiamo essere più cinici perché se queste partite non le chiudi può succedere di tutto. La squadra ha avuto la mentalità e lo spirito giusto, dobbiamo lavorare ma siamo sulla buona strada. I ragazzi – conclude il tecnico viola – meritavano già qualche punto in precedenza. Dalla ripresa del campionato siamo la miglior difesa del campionato insieme al Milan e questo è meraviglioso per la società e i ragazzi”.

Ultime notizie

I paesi che possono entrare in Italia e quelli che non possono

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, 16 paesi bloccati

Grecia, Spagna, Croazia: l’obbligo di quarantena per chi torna in Italia dall’estero

Quali regioni prevedono la quarantena obbligatoria e il tampone per chi torna in Italia da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Spagna: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario, una volta entrato o tornato in Italia

Cosa fare per il Ferragosto 2020 in Toscana: 10 eventi

Una selezione di idee per non rinunciare al Ferragosto nemmeno nell'anno del Covid-19: dagli spettacoli ai concerti sotto le stelle fino alla gita per i più piccoli