Buone notizie dall’urna di Nyon per la Fiorentina. Sarà lo Slavia- Praga l’avversario dei Viola per il terzo turno preliminare di Champions League. Un sorteggio abbastanza benevolo per la squadra gigliata, anche se il Praga non è certo una squadra da sottovalutare. L’andata si giocherà a Firenze martedì 12 agosto alle 20.45 e sarà trasmessa in diretta tv su Rai Due. Il ritorno, invece, in Republica Ceca (26/27 agosto).

“Non giudico lo Slavia Praga, la conosco poco. Ma la cultura calcistica ceca è importante, lo sappiamo bene. Anche agli Europei hanno fatto bene. Una sfida media.” Così l’amministratore delegato della Fiorentina, Sandro Mencucci, commenta il sorteggio. “A posteriori, forse poteva esserci anche il rischio di trovare una squadra più difficile. Non sarà facile ma accontentiamoci.

Ora c’è da risolvere il problema dello stadio.”Ci sono grandi problemi che ci sono stati evidenziati prima della riunione, dovremo lavorare seriamente per rendere agibile il Franchi – prosegue Mencucci – Ci sono cose risolvibili, altre difficilmente risolvibili, vedremo cosa dirà la Uefa. Ci daranno una deroga per il preliminare, ma se abbiamo la fortuna di andare ai gironi tutte queste richieste dovranno essere soddisfatte”.

Primi commenti anche del mister viola Cesare Prandelli: “Sorteggio impegnativo contro una squadra balsonata. Il livello del calcio in Repubblica Ceca è conosciuto da tutti, lo si è vito anche agli Europei. E’ una sfida impegnativa che andremo a giocarci fino in fondo” .