giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina Mutu si infortuna in nazionale

Mutu si infortuna in nazionale

Mutu si infortuna in nazionale

-

Adrian Mutu non è fortunato. Questa mattina, mentre si allenava con i suoi compagni della nazionale rumena, è caduto all’indietro mentre cercava di fare una rovesciata e non ce l’ha fatta a rialzarsi. Il giocatore della Fiorentina è stato subito portato fuori dal campo per essere visitato dai medici.

Secondo i primi accertamenti medici Mutu avrebbe riportato una lussazione al gomito. Il braccio dovrà quindi essere ingessato e quindi l’attaccante Viola non potrà scendere in campo per i prossimi venti giorni.

Problemi non solo per la nazionale rumena, ma anche per la Fiorentina. Adrian Mutu, infatti, non potrà partecipare alla partita di ritorno del preliminare di Champions contro lo Slavia Praga e neanche alla prima di campionato contro la Juventus. A rischio anche la sua presenza in campo nei successivi impegni della Viola a settembre. Il possibile rientro in campo dell’attacante rumeno potrebbe essere il 14 settembre, al San Paolo, in occasione della partita con il Napoli.

Ulteriori accertamenti, per valutare al meglio la sua condizione, saranno effettuati domani, quando il giocatore rientrerà a Firenze.

 

Ultime notizie

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo