sabato, 20 Agosto 2022
HomeSezioniFiorentinaPrimo giorno di raduno per...

Primo giorno di raduno per la Fiorentina

Pradè annuncia: “Arriva Gollini, lavoriamo su Jovic”

-

Pubblicità

Primo giorno di raduno per la Fiorentina che si allenerà al centro tecnico di Coverciano in attesa di avere disponibile il centro Davide Astori.

Tanti giovani della Primavera ed alcuni casi di Covid

Agli ordini di Vincenzo Italiano è iniziata la preparazione per la stagione 2022/2023 della Fiorentina. Purtroppo sono stati subito riscontrati alcuni casi di positività nella Fiorentina. I risultati sono emersi dai tamponi a cui si è sottoposto ieri sera il primo gruppo di giocatori convocati che comprende Benassi, Bianco, Bonaventura, Cabral, Cerofolini, Distefano, Igor, Duncan, Favasuli, Gentile, Gori, Ikonè, Kokorin, Krastev, Maleh, Mandragora, Martinez Quarta, Pierozzi, Rasmussen, Rosati, Saponara, Sottil, Terracciano, Toci, Venuti.

Pradè e le mosse di mercato

Pubblicità

In apertura di raduno il Direttore Sportivo Daniele Pradè ha fatto anche il punto sul mercato. “Con Torreira ci sono state divergenze sulla nostra proposta di contratto, abbiamo preso al suo posto Mandragora che farà benissimo. Siamo molto felici dell’acquisto di Mandragora – ha continuato il ds viola – così come del rinnovo di Italiano formalizzato qualche settimana fa. Non abbiamo mai dubitato su questo, ci piace come lavora il nostro allenatore, ha un grande fuoco dentro e la squadra lo segue. Non potevamo chiedere di meglio”.

Sui prossimi acquisti: “Per il portiere Gollini dall’Atalanta siamo vicini, speriamo di averlo entro fine settimana” mentre per il terzino Dodò e l’attaccante Luka Jovic manca ancora l’intesa. “Ci piacciono entrambi e stiamo lavorando, ma ancora nulla è stato chiuso”. In ritiro a Moena verranno valutati in modo particolare Zurkowski rientrato da Empoli e Koumè reduce da una buona stagione all’Anderlecht. Per adesso rimane in rosa Milenkovic che andrà via solo davanti alla chiamata di un top club. “L’obiettivo – ha concluso Pradè – è migliorarci ed essere pronti per una stagione che ci vedrà tornare in Europa”.

Pubblicità

Ultime notizie