venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina "Tutto per la squadra"

“Tutto per la squadra”

Kuzmanovic dopo un breve periodo in cui è stato costretto al riposo a causa di un infortunio, si è ripreso ed è pronto a scendere in campo domenica sera a San Siro. Il centrocampista ammette di non aver reso come l'anno scorso ma è pronto a riscattarsi in queste ultime partite per portare la squadra in Champions.

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/kuzmanovic.mp3{/mp3remote}  

Continua la preparazione della Fiorentina alla partita che domenica sera vedrà i viola scontrarsi con l’Inter di Mourinho. Tocca a Kuzmanovic presentarsi in sala stampa prima della partitella di allenamento con la Lastrigiana, formazione di prima categoria.
Il serbo sembra essersi completamente ripreso dall’infortunio. “Ora sto bene, ho fatto già molti allenamenti, quindi sono recuperato. Ho avuto un piccolo infortunio che non mi ha fatto giocare, mi è dispiaciuto non esserci in queste partite e ora voglio dare tutto per la squadra”.

Tutto a posto per il centrocampista dopo le dichiarazioni di Prandelli; ora il pensiero è solo per l’Inter e il quarto posto: “Temo tutti i nerazzurri, specialmente Ibra in attacco, Cambiasso a centrocampo, ma ora come ora il più in forma mi sembra Balotelli. “Servirà una grande prestazione di tutti noi, andremo per dimostrare chi siamo”. Mancano ancora tante partite, giocheremo contro squadre forti. Ora siamo al quarto posto e ci vogliamo restare per raggiungere la Champions”.

Kuz ha fatto qualche passo indietro rispetto alla stagione passata; il centrocampista quest’anno sembra aver giocato al di sotto delle sue possibilità: manca la precisione sotto porta, manca la corsa… “Effettivamente non ho dato il meglio spero di rifarmi nelle ultime partite. Può starci un periodo in cui qualcosa va storto ed effettivamente siamo un po’ imprecisi sotto porta”.

Infine, le parole del patron, Diego Della Valle, non sembrano aver toccato il giocatore, tanto meno le voci che vogliono il giocatore vicino al Milan: “Diego Della Valle è il padrone, le suo parole vanno accettate, sul Milan non so niente, lo ripeto da diversi mesi”.

 

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Tour della Toscana, alla scoperta delle bellezze di questa regione

Arte, storia, cultura, piccoli borghi, natura e buona cucina: i migliori tour della Toscana da Firenze al Chianti fino alla Val d'Orcia

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini