mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Fiorentina Viola a valanga: stesa la...

Viola a valanga: stesa la Roma 3-0

Prima vittoria in campionato dell'era Delio Rossi. Con il ritorno di Jovetic la Fiorentina batte la Roma (3-0) e abbandona la zona pericolosa della classifica.

-

Prima della gara tutto lo stadio ha ricordato Socrates, il capitano del Brasile ai Mondiali del 1982 ed il giocatore che sbarcò a Firenze nel 1984. Un’annata non molto fortunata per un atleta di grande talento. Impegnato nella società civile Socrates, per tutti “Il dottore”, è deceduto per un’infezione intestinale all’età di 57 anni. La Curva Fiesole lo ha ricordato con questo striscione: “Dottore vola in cielo a fare un tocco da Dio”. E’ stato osservato un minuto di raccoglimento. I giocatori della Fiorentina hanno giocato col lutto al braccio.

Dopo tre gare Delio Rossi centra il successo con la Fiorentina in campionato. Squadra viola tonica e, col ritorno di Jovetic, anche molto più pericolosa in attacco. I viola sono tornati a segnare una rete dopo 335 minuti di gioco. Primo gol per Santiago Silva. Due rigori per la Fiorentina, i primi della stagione. Tre espulsioni per la Roma.

PRIMO TEMPO. La partita è subito in discesa per i padroni di casa grazie ad un rigore provocato da Juan che mette a terra Jovetic al quarto d’ora. Il romanista viene espulso mentre il Montenegrino non sbaglia e porta in vantaggio la Fiorentina. L’altissimo Stekelenburg lo intuisce, ma non ci arriva. Pronta la reazione della Roma. Ci prova De Rossi ma il tiro è di poco al lato. Il portiere olandese poi è bravo su Jovetic attorno alla mezz’ora. Al 44’ la Fiorentina raddoppia. Corner di JoJo per Gamberini che di testa supera Stekelenburg grazie anche ad un’ingenuità di Heinze. E’ il 2-0 col quale si va all’intervallo.

SECONDO TEMPO. Fiorentina sempre padrona del gioco sotto una pioggia fastidiosa ma la Roma tenta di recuperare. Il portiere olandese è sicuro su Jovetic, poi Boruc è bravo, due volte, su Erik Lamela. Entrano Jose Angel e Simplicio nella Roma, Santiago Silva nei viola a rilevare uno spento Gilardino. Gago stende Jovetic e viene ammonito per la seconda volta. La Roma è in nove. All’84’ il tracollo giallorosso. Nastasic colpisce al volo in area di rigore, Stekelenburg è battuto ma Bojan para con le mani quasi sulla linea della porta. Rosso anche per lui e calcio di rigore. Jovetic lo cede a Santiago Silva che segna il primo gol italiano.

Delio Rossi nel dopo gara: “Abbiamo un po’ subito il loro possesso palla ma la Roma non ha praticamente mai tirato in porta. Avevamo preparato bene la partita, ma l’episodio del rigore ed espulsione ci ha certamente agevolato. Sono contento per l’atteggiamento che i ragazzi hanno messo in campo – aggiunge Rossi – ma c’è da migliorare sul piano del gioco, siamo sulla strada giusta. I provvedimenti disciplinari dei giorni scorsi? In un gruppo ci vogliono le regole, alla prima c’è un’ammonizione e alla seconda un’espulsione. Cerci? Nessun provvedimento, era infortunato. Ma se non lo fosse stato realmente avrei comunque detto che era infortunato. I panni sporchi vanno lavati in famiglia. Jovetic? L’ho avuto solo negli ultimi 4 allenamenti, secondo me ha delle caratteristiche importanti, l’ho visto giocare molto esterno ma penso che possa dare il meglio di sè vicino alla porta. Stiamo lavorando su questo, e lui ci sta mettendo tanto del suo”.

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole