lunedì, 13 Luglio 2020
Home Sezioni Lavoro & Economia Il futuro in mostra a...

Il futuro in mostra a Toscana Tech

Progetti sperimentali, brevetti, innovazioni destinate a entrare presto nelle nostre vite. Il meglio dell'innovazione made in Tuscany in mostra a Firenze

-

La quarta rivoluzione è arrivata e può renderci la vita più facile. Come? Un’anteprima del futuro che verrà è in mostra a Toscana Tech, la vetrina regionale dell’innovazione in programma oggi e domani, 19 e 20 novembre, al Palazzo dei Congressi di villa Vittoria, a Firenze. Due giorni di incontri, workshop e seminari, oltre alla mostra dei 40 progetti toscani più innovativi finanziati dalla Regione grazie a fondi europei.

LA TOSCANA DEL FUTURO 

La mostra si chiama “40 imprese 40” e raccoglie i progetti nati grazie alla ricerca di aziende e università toscane finanziati dalla Regione Toscana insieme al Fondo di sviluppo europeo. Idee suddivise in cinque aree tematiche – In movimento, In salute, Tempi moderni, Ecosistema in equilibrio, Sicurezza – che presto potrebbero entrare nella vita quotidiana di tutti i cittadini, migliorandola concretamente.

C’è “SaveMyBike”, un sistema di sensori sviluppato da un gruppo di cui è capofila la pisana Tages che avvisa il proprietario se la bici viene spostata dal luogo in cui è stata parcheggiata e aiutano il proprietario a ritrovarla nel caso in cui venga rubata.

C’è poi un brevetto innovativo della Korec, azienda di Bientina in provincia di Pisa, che per la prima volta rende economicamente vantaggioso il riciclo della vetroresina, permettendo di recuperare fino al 99% della fibra di vetro e soprattutto fino all'85% della resina, che fino ad oggi finiva in discarica.

Aircardio è invece un sistema che consente di monitorare a distanza lo stato di salute di pazienti con cardiopatie congenite pediatriche, idea di un consorzio che ha Gpi come leader e coinvolge l'università di Pisa.

E ancora, il progetto Inasse (che ha per capofila l'aretina Seco) offre la possibilità alle piccole e medie aziende di aumentare la propria produttività aziendale collegando in rete i propri prodotti: una soluzione IoT completa, senza bisogno di ingenti investimenti iniziali.

Oppure il progetto Logis, di Pitom di Navacchio, che aumenta l’angolo della visuale di chi guida mezzi di movimentazione nei porti o nei magazzini e segnal la presenza di pedoni vicini al macchinario, aumentando la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Toscana Tech è inoltre l’occasione per far conoscere agli investitori presenti tutte le potenzialità offerte dalla nostra regione: la posizione, al centro dell’Italia e dell’intero Mediterraneo, la logistica, con connessioni dirette con le maggiori arterie autostradali e ferroviarie e le principali rotte marine e aeree, i centri di ricerca di eccellenza, con alcune delle migliori università d’Europa per la ricerca sulle nuove tecnologie, il tessuto delle piccole e medie imprese ad alta specializzazione.

Il programma completo dell'iniziativa

Ultime notizie

Mascherine per bambini nei Coop.fi, aiutano il Meyer

Sono lavabili e solidali, perché per ogni pezzo acquistato un euro viene devoluto all'ospedale pediatrico fiorentino

Dove vedere Lecce Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A Lecce Fiorentina si sfideranno il 15 luglio alle ore 21.45 a porte chiuse, ma dove vedere Lecce Fiorentina in tv su Sky o Dazn?

Dove vedere Sampdoria Cagliari in tv: Sky o Dazn?

Grande attesa per Sampdoria Cagliari il 15 luglio alle ore 19.30 che si giocherà a porte chiuse per la trentatreesima giornata del campionato: ma dove vederla in tv, su Sky o Dazn?

Dove vedere Milan Parma in tv: Sky o Dazn?

Grande attesa per Milan Parma il 15 luglio alle ore 19.30 che si giocherà a porte chiuse per la trentatreesima giornata del campionato: ma dove vederla in tv, su Sky o Dazn?