sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniLavoro & EconomiaLa "fuga" dei fiorentini verso...

La “fuga” dei fiorentini verso l’estero

In crescita il numero di fiorentini che si ''danno alla fuga'': ecco chi sono e dove vanno.

-

In crescita il numero di fiorentini che si ''danno alla fuga'': è quanto emerso dall'ultimo bollettino mensile di statistica emesso dal Comune di Firenze.

I DATI

In 14 anni, dal 2000 ad oggi, sono 5.277 i fiorentini che hanno scelto di fare i bagagli per cercare fortuna all'estero. Nel solo 2013 in 590 hanno lasciato Firenze traferendosi altrove, un numero notevole se paragonato alle “sole” 307 persone che questa scelta l'avevano fatta nel 2000. I fiorentini emigranti – come si nota dai dati riportati sul bollettino del Comune – sono aumentati in modo costante negli ultimi 14 anni, fatta eccezione per il 2005, quando a trasferirsi sono stati in 251. Ad ora sono già 193 quelli che hanno preso le loro cose e si sono trasferiti nel 2014.

DESTINAZIONI PIÙ FREQUENTI

Le mete più ambite sono Stati Uniti e Gran Bretagna, dove si sono traferite rispettivamente 724 e 638 persone. Seguono Francia (485) e Svizzera (400). Anche il Brasile, l'Australia, la Cina e l'Egitto sono tra le destinazioni che vanno per la maggiore.

FASCE D'ETÀ

Il 60% di coloro che decidono di separarsi dal capoluogo toscano – si apprende ancora dai dati – sono ragazzi e ragazze di età compresa tra i 25 e i 34 anni, segue chi ha tra i 35 e 44 anni. Le donne fiorentine che decidono di trasferirsi corrispondono a circa il 45% del totale e con un'età media di 33 anni; poco più “vecchi” i maschi, che fanno le valige mediamente a 34 anni. Tra le motivazioni che sembrano incidere di più su questo esodo, vi è anche l'aumento dei prezzi sui beni di prima necessità. Sembra proprio che, all'aumento del costo della vita e delle poche occasioni di lavoro, sempre più persone vedano come unica soluzione la “fuga” all'estero.

Ultime notizie