venerdì, 22 Gennaio 2021
Home Sezioni Lavoro & Economia Taglio bollette, come funziona il...

Taglio bollette, come funziona il bonus per le imprese previsto dal Decreto rilancio

Un bonus sulle bollette della luce per le piccole e medie imprese danneggiate dal coronavirus: il taglio previsto dal Decreto rilancio

-

Un taglio alle bollette della luce, un bonus per aiutare le piccole e medie imprese a far fronte alla crisi causata dal coronavirus: è una delle proposte inserite nella bozza del Decreto rilancio, già noto come decreto maggio, che il governo approverà al più tardi domani.

Una misura che, come riporta il testo della bozza, ha lo scopo di alleviare il peso delle bollette elettriche alle piccole attività produttive e commerciali danneggiate dall’emergenza coronavirus.

Bonus bollette: come funziona

Il taglio riguarderà la quota fissa delle bollette: si definisce così l’insieme degli oneri di sistema, della spesa per il trasporto dell’energia e della gestione del contatore. Si tratta di voci che vengono stabilite annualmente dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) e che per questo sono uguali per tutti i fornitori.

A gestire il bonus delle bollette delle imprese per coronavirus sarà la stessa Arera. L’Agenzia si occuperà di rideterminare le tariffe di distribuzione e misura dell’energia elettrica in questo modo:

  • Per i clienti non domestici alimentati in bassa tensione, saranno azzerate le attuali quote fisse indipendenti dalla potenza e gli oneri generali.
  • Per i clienti non domestici alimentati in bassa tensione e con potenza disponibile superiore a 3,3 kW le tariffe di rete e gli oneri saranno ricalcolati come se la loro potenza fosse pari a 3 kW. Senza che questo comporti, naturalmente, nessuna effettivamente limitazione di potenza.

Taglio delle bollette per le imprese, cosa prevede il Decreto rilancio

La misura riguarda un periodo di tre mesi: quelli di aprile, maggio e giugno 2020. Avrà un iter semplificato sia nelle procedure che nell’applicazione e le risorse saranno coperte direttamente dai fondi dell’Erario. Il costo dell’operazione stimato è di 600 milioni di euro.

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana