Un microfono in mano, ma un sorriso in tasca. Andrea Muzzi veste i panni del video reporter e lo fa con il suo classico stile, pieno di humour e di ironia. Il comico fiorentino è protagonista della nuova mini-serie “Cronaca Nera”, che porta sullo schermo storie volutamente fasulle e farsesche, che in qualche modo ci fanno riflettere su quanto succede nella società di oggi e sul ritratto di ciò che avviene.

Una mini-serie visibile sul web (sul sito e sui canali social de Il Reporter) e sul piccolo schermo (Italia 7, dopo il tg delle 19.40 e 20.45).

“Mi hanno sempre divertito le trasmissioni che mettono il ‘mostro’ in vetrina – spiega Muzzi -. A volte si fatica a capire chi sia veramente il mostro: il protagonista della cronaca nera? O lo show che gode nel fare audience dal suddetto mostro? Questo ha generato in me un pensiero malevolo; se il mostro fosse un virtuoso,un italiano che fa cose anomale? Cosa da non italiano. Questo è il risultato”.

E allora iniziamo con la prima puntata. Mentre si avvicina la finale di Champions League, “Cronaca Nera” ci propone un vero (?) scoop calcistico. Ma attenzione, non prendetelo troppo sul serio.