sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportBrillante vittoria del Giunti Firenze...

Brillante vittoria del Giunti Firenze Rugby

Giunti Firenze Rugby - Amatori Milano

-

Il Giunti Firenze si presenta in campo con Lo Valvo estremo, Bastiani e Jarvis alle ali, Rodwell e Rios centri, Falleri mediano di apertura e Morace mediano di mischia e capitano. Santi, Moss e Ippolito sono le terze linee, Soldi e Parri le giovani seconde, piloni Chiostrini e Lunardi, tallonatore Fanelli.

Calcio di inizio e prima meta per il Giunti che segna con Rodwell che approfitta del suo strapotere fisico e di gioco. Falleri trasforma per il 7 a 0. Tutto facile? Neanche per sogno. Le due squadre si affrontano a viso aperto, in particolare il Firenze con belle giocate al largo. L’Amatori si fa vivo con un’azione nei ventidue avversari e segna subito una meta tecnica concessa dal signor Sironi per un avanti ritenuto volontario dell’ala Bastiani che rimedia anche un giallo. Sandri trasforma per il 7 a 7. E’ passato appena un quarto d’ora di gioca e il Giunti comincia ad affrontare il primo dei periodi in inferiorità numerica. Sandri segna un calcio piazzato dopo altri cinque minuti portando in vantaggio il Milano per 7 a 10. Sarà la prima e ultima volta della gara.

Al 22′ una intuizione di Falleri, che si invola fra i mediani lasciando sul posto il suo avversario diretto, permette a Santi di schiacciare in mezzo ai pali. Per il mediano di apertura è una formalità portare il Giunti sul 14 a 10. Al 29′ una spumeggiante azione dell’ala Bastiani permette la terza meta e dopo la trasformazione di Falleri il punteggio è sul 21 a 10. In casa lombarda Antonelli rileva Garcia Ferrè e Ricciardo Bergamin, mentre in chiusura di tempo un rallentamento in mischia aperta fa scattare un giallo per la terza linea Ippolito che permette a Sandri di segnare su calcio di punizione per il 21 a 13 che manda le squadre all’intervallo.

“Nei primi quaranta minuti abbiamo giocato bene, superando anche i timori  che potevamo avere in mischia chiusa. Abbiamo gestito la gara, commettendo forse qualche errore di ingenuità disciplinare – ci ha detto l’allenatore Paolo Ghelardi – ma tutto sommato abbiamo saputo segnare tre mete di cui una in inferiorità numerica a una buona squadra, solida e ben messa in campo”.

Nel secondo tempo entra Mele per Fornari. L’Amatori si rifà sotto con un calcio di punizione di Sandri al 2′ per il 21 a 16 ma Falleri ristabilisce le distanze dopo due minuti: 24 a 16. Vaghi sostituisce Borboni e Ippolito Carera. Al 14′ Lo Valvo conclude in meta una bella azione al largo su più fasi per il 29 a 16. La partita ormai ha preso una sua fisionomia con un grande Giunti che gioca e concretizza. Un giallo a Moss al 17′ permette a Sandri di segnare un altro piazzato per il 29 a 19. Ben Taleb sostituisce un ottimo Santi. Al 25′ una bella invenzione di Rodwell porta il centro fiorentino a schiacciare in meta, Falleri trasforma per il 36 a 19. Il Giunti sente di avercela fatta e l’allenatore Ghelardi compie diverse sostituzioni: al 28′ Randelli per Rodwell e Zanieri per Soldi, dopo cinque minuti entrano Fantoni per Lunardi, Rosignoli per Morace e Cintelli per Falleri.

Rios va all’apertura con Jarvis e Bastiani centri, i nuovi entrati alle ali. Un cartellino giallo punisce Cavalleri, autore di una curiosa presa alla testa. C’è il tempo ancora per un’altra meta di Randelli, trasformata da Rios per un risultato finale che dice Giunti Firenze 1931 43, Amatori Milano 19.

Ultime notizie