sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportFiorentina Wp sempre prima, bel...

Fiorentina Wp sempre prima, bel pari della Rari

Fiorentina Waterpolo-Imperia

-

Squadra tosta l’Imperia e che ha costretto al pareggio anche la Formoline Catania. La Fiorentina Waterpolo ha battuto le liguri 13-10 (parziali: 2-1; 2-3; 4-1; 5-5) soffrendo proprio nella parte finale della partita quando c’è stato un forte recupero da parte delle ragazze di Capanna dopo che la Fiorentina ha avuto, in almeno tre momenti, l’opportunità di chiudere definitivamente la partita. Gigliate subito avanti con Lapi e Biancardi con la Emmolo che accorcia le distanze nel primo periodo. In realtà la Fiorentina spreca malamente anche un primo rigore con la Biancardi che si fa scivolare la sfera di mano al momento del tiro.

 

Secondo tempo molto più combattuto con la Stieber desiderosa di far vedere alle ex compagne di avere ancora la stoffa della campionessa. Segna la Lavorini ma poi è ancora Emmolo a riportare l’Imperia sotto di un gol (3-2) poi la Stieber, vera allenatrice in acqua sfrutta una superiorità numerica e con Rivisi porta sul 4-4 il parziale prima del cambio vasca.

Terzo tempo tutto di marca toscana con una doppietta della Biancardi e le reti di Lapi e Corrizzato. Solo a pochi secondi dalla fine del periodo arriva il gol della Bencardino (8-5). Ma l’Imperia ha ancora fiato da spendere e tenta la rimonta nell’ultimo tempo. Segna ancora la Rivisi poi la Casanova fa un gol capolavoro, spalle alla porta, per il 9-6 e quando con Corrizzato (10-6) sembra ormai tutto compiuto le liguri tentano il tutto per tutto. La Stieber realizza un rigore poi la Lapi ripristina le distanze ma arrivano le realizzazioni di Gorlero, Stieber e Rivisi (11-10) che fa scorrere un brivido anche a De Magistris in panchina. Lavorini a 49 secondi e ancora la Casanova, prima della sirena, finale fissano il finale.

Recrimina la Rari Nantes Florentia che pareggia a Padova (campo neutro) 10-10 (parziali: 4-3; 1-5;  2-1; 3-1) contro il Brescia. Ottima partita fino a metà gara con i fiorentini che riescono, grazie d una tripletta di Bini a passare in vantaggio poi la squadra di Popovic non riesce più a trovare la via del gol e realizza solo due gol negli ultimi due tempi con Ninfa, dilapidando il vantaggio. A realizzare il pareggio è l’ex Roberto Calcaterra.

Ancora una sconfitta per la Fiorentina Nuoto, in A2 maschile, che cede anche al Civitavecchia 17-7 (parziali 5-2; 4-3; 6-1; 2-1) sul neutro di Anzio.

Ultime notizie