venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportIl Top Club Challenge

Il Top Club Challenge

Top Club Challenge 2008 di Atletica leggera il 27 e 28 giugno a Firenze

-

Su tutti spicca quello di Andrew Howe, l’atleta dell’Aeronautica nato a Los Angeles il 12 maggio 1985 ma cresciuto a Rieti dove la madre, Renée Felton, sua attuale allenatrice, si era trasferita dopo il matrimonio italiano. Howe, balzato ai massimi livelli internazionali del salto in lungo dopo le vittorie ai mondiali juniores di Grosseto del 2004 e il secondo posto ad Osaka dello scorso anno, quest’anno ha già superato due volte gli 8 metri in due grandi meeting IAAF (Berlino e Oslo) stabilendo lo scorso 6 giugno il primato stagionale con la misura di 8,16.

La sua preparazione è mirata ovviamente ai prossimi Giochi di Pechino per i quali si è già qualificato ma il fatto che la sua progressione sia graduale e non – come si dice in gergo – “a strappi” fa ben sperare per una entrata in forma nel momento cruciale della stagione agonistica.

La fine di giugno, e quindi la gara di Firenze, potrebbe essere quindi un momento di verifica molto importante; fra i probabili avversari Nicola Trentin, in forza alle Fiamme Azzurre, ha dato ultimamente segni di risveglio saltando a Rieti 7,80.

A fine maggio da Ginevra sono giunte notizie abbastanza rassicuranti anche sullo stato di forma dei nostri velocisti. Simone Collio delle Fiamme Gialle guida la graduatoria stagionale con il 10.32 ottenuto il 1° febbraio durante lo stage in Sud Africa. In evidenza pure tre “avieri”, compagni di squadra di Howe: Jacques Riparelli (10.34), Emanuele Di Gregorio (10.38) e Marco Torrieri (10.40), ed il “poliziotto” fiorentino Maurizio Checcucci con il 10.41 ottenuto l’11 maggio a Pavia.

Alla manifestazione sono ammesse le prime 8 Società classificate nella Finale Oro del Campionato di Società Assoluto 2007 più le prime 2 della Finale Argento 2007 e le 2 Società che avranno ottenuto i due migliori punteggi dopo la prima fase 2008. Possono partecipare atleti delle categorie Juniores, Promesse, Seniores e Master. E’ altresì ammessa la partecipazione di atleti stranieri nonché quella di atleti militari, che saranno autorizzati a gareggiare con la Società civile di provenienza. Le Società possono partecipare con un solo atleta per specialità ed una sola squadra per ogni staffetta.

Il programma si articola in due giorni: venerdì 27 e sabato 28 giugno; il primo con inizio alle ore 15,45, il secondo alle ore 14,30, entrambi con conclusione attorno alle ore 19,30.

LE PROVE IN PROGRAMMA
Gare maschili – Corse ( 100m, 200m, 400m, 800m, 1500m, 5000m, 3000 siepi, 110hs, 400hs, 4×100, 4×400); Salti (asta, triplo, alto, lungo); Lanci (disco, giavellotto, peso, martello); Marcia (km 10, pista).

Gare femminili – Corse ( 100m, 200m, 400m, 800m, 1500m, 5000m, 3000 siepi, 100hs, 400hs, 4×100, 4×400); Salti (alto, triplo, asta, lungo); Lanci (disco, giavellotto, peso, martello); Marcia (km 5, pista).

Ultime notizie