martedì, 25 Febbraio 2020
Home Sezioni Storie Lo slang fiorentino in una...

Lo slang fiorentino in una canzone rap dei DuoVa

Un 'cantante contadino' al microfono e un testo ironico che mette in fila tutti i modi di dire fiorentini. E' 'Radici' il nuovo progetto del gruppo DuoVa che sta riscuotendo successo sui social

-

Dai campi del Chianti, al fenomeno sui social. È bastato rispolverare i vecchi modi di dire fiorentini, adattarli al rap e realizzare un videoclip insieme alle vecchie glorie del calcio storico e sui barchetti dei Renaioli, per collezionare decine di migliaia di visualizzazioni in una manciata di giorni.

Si intitola “Radici” ed è la nuova canzone dei DuoVa, gruppo capitanato da un agricoltore di Greve in Chianti, Riccardo Lupino, e formato da  Giovanni Degl'Innocenti e Daniele Palmi, che per questo progetto hanno coinvolto anche “Il Fano”, alias Stefano Benucci.

Lo slang fiorentino è finito in una canzone  trap, quello stile di hip hop tanto in voga tra i ragazzi, e in soli 10 giorni ha collezionato oltre 80mila visualizzazioni. “Anche la mi’ nonna con le ruote era un carretto”, “Hai più corna in testa che d’un cesto di lumache”: nel videoclip, realizzato in collaborazione con Swolly Creative Studio, sono spiegati con ironia i “segreti” di espressioni tipiche come queste e tante altre come “Pena poco”, “Fai i fichi” e infine “Hai le cheche”, che per l’occasione si è trasformata in hastag #thalehehe.

Da cosa nasce “Radici” dei DuoVa

“Abbiamo tentato di parlare con i giovani e giovanissimi che purtroppo sembrano spesso totalmente scollegati dalle loro radici – spiega Riccardo Lupino – Lo abbiamo fatto (o almeno ci abbiamo tentato) usando il loro linguaggio. Insomma, usando l'ironia tentiamo di far passare un messaggio, cioè che non possiamo dimenticare quello che siamo stati e quello che siamo”.

“Radici” arriva dopo tante altre canzoni, sempre ironiche, firmate dai DuoVa: “Seitan”, “La Fava”, “Kilometro Zero”, “Adottauncontadino”. “Il nostro progetto – conclude Lupino  – nasce con l'intento di raccontare la nostra società partendo da un punto di vista non consueto, quello di un giovane agricoltore che tenta di raccontare la realtà delle sue campagne e la propria visione della società in cui è tenuto a vivere”.

DuoVa Seitan tour 2018 - RadiciSeitan”, “La Fava”, “Kilometro Zero”, “Adottauncontadino”

Foto: pagina Facebook Duova

E sono in programma anche esibizioni live, per il “Seitan tour 2018”, ecco le prossime date: il 16 agosto a Quarrata (festa dell'associazione Amici di Francesco onlus) e il 18 agosto al rifugio i Diacci a Borgo San Lorenzo.

Ultime notizie

Coronavirus: le nuove misure della Regione Toscana

Dagli accessi in ospedale, al medico di base come primo contatto in caso di sintomi "sospetti". Ecco cosa è stato deciso nell'ultima riunione della task force regionale su Covid-19

Coronavirus, i numeri di emergenza da chiamare in Toscana

Per chi è rientrato da zone a rischio o per informazioni utili e per chiarimenti su sintomi e prevenzione. Le linee messe a disposizione dalla Regione Toscana

Ditta Artigianale a Firenze, dove fare il caffè è un’arte

Ricerca, studio e sperimentazione: così Ditta Artigianale ha creato i migliori esperti di caffè al mondo. E ora punta a rivoluzionare il modo in cui si beve una tazzina

La Fiorentina rimonta in 10. Pari col Milan

Giusta divisione della posta tra viola e rossoneri nonostante l’espulsione di Dalbert. Al gol dell’ex Rebic ha risposto Pulgar su rigore