Da antica pelletteria industriale è diventato una sorta di gabinetto di curiosità: il Laboratorio Teatrale dell’Associazione Tedavi '98 di Alessandro Riccio è un incredibile labirinto creativo tra trucchi, parrucche e costumi d’epoca nascosto alle pendici della collina di Fiesole.

Siamo stati a trovarlo nel suo laboratorio in via Dino Campana, e abbiamo scoperto un piccolo mondo popolato da maschere, armature e bellissimi costumi realizzati per le produzioni teatrali. Le boiserie e i paraventi in legno realizzati dallo stesso Alessandro Riccio, occasionalmente usati come scenografie, trasformano lo spazio e creano un’atmosfera calda e al contempo un po’ mistica.

IL TEATRO SEGRETO DI ALESSANDRO RICCIO

Ma il vero protagonista è il grande palco del “Teatro Segreto” sul quale prendono forma i mille personaggi e tutti gli spettacoli di Alessandro Riccio e della sua compagnia. Siccome nel teatro niente è realmente come appare, il laboratorio è anche un set, una casa di produzione, un’agenzia di casting e di noleggio costumi d’epoca e soprattutto è una scuola.

IL RUOLO DELL'ATTORE E LO SPETTACOLO 'SERRATURE'

Da ottobre a maggio, tutte le sere il laboratorio dell'associazione Tedavi accoglie diverse classi di studenti del corso di recitazione. Il corso è rivolto sia ai curiosi alle prime armi che agli attori più navigati ai quali Riccio insegna quella particolare funzione sociale che secondo lui l’attore di teatro ricopre oggi nella società. “Un attore deve scuotere emotivamente lo spettatore e lasciargli qualcosa su cui riflettere dopo lo spettacolo” spiega.

I suoi colleghi insegnanti propongono inoltre degli approfondimenti tematici, uno sulla prosa di Goldoni e Pirandello e l’altro sulle emozioni in Shakespeare, e vari altri corsi specifici tra cui regia, dizione, creazione del personaggio e infine canto teatrale. “Vorrei iniziare anche qualche corso più originale, tipo di messa in scena però è difficile trovare degli studenti interessati. Poi se avessi tempo vorrei organizzare più feste!”, ci confida ridendo mentre prova lo spettacolo “Serrature” in programma al Teatro di Rifredi dal 22 al 27 gennaio 2019.