Home Sezioni Tendenze Piccolo prestito personale da 5000 euro: come richiederlo, qual è il migliore...

Piccolo prestito personale da 5000 euro: come richiederlo, qual è il migliore e requisiti

Una guida su come richiedere piccoli prestiti, quali sono i migliori e tutti i requisiti che devono essere rispettati per accedere al credito

Richiedere un piccolo prestito personale da 5000 euro potrebbe essere difficoltoso. Motivo per cui abbiamo deciso di scrivere una guida su come richiederlo, qual è il migliore e tutti i requisiti che devono essere rispettati per accedere al credito.

Un finanziamento personale dà la possibilità di poter ottenere una determinata somma di denaro, da destinare a ciò che si preferisce. Rispetto a quello finalizzato infatti, il richiedente potrà usare il capitale sotto forma di liquidità o per pagare qualsiasi spesa egli voglia.

Anche l’esperto Marco Germanò, una delle figure più affermate in Italia nel mondo dei prestiti personali e fondatore di Prestitimag, ha scritto molteplici guide sui piccoli prestiti da 5000 euro e di come sia possibile richiederli rapidamente.

Piccolo prestito personale da 5000 euro: quali sono i requisiti

Oltre ai finanziamenti per agevolare le imprese, chiunque voglia richiedere dei piccoli prestiti per estinguere i propri debiti personali o semplicemente per aver più liquidità in un periodo delicato, dovrà soddisfare questi requisiti:

●              Aver raggiunto la maggior età e non aver superato i 65 anni.

●              Necessità della cittadinanza italiana.

●              Detenere codice fiscale e documento di identità purché sia in corso di validità.

●              Reddito dimostrabile (busta paga oppure dichiarazione dei redditi se libero professionista o lavoratore autonomo).

Tra le documentazioni più importanti, vi è quella relativa al reddito. Le società finanziarie o le banche, devono assicurarsi che il richiedente del finanziamento possa in futuro estinguere il suo debito. Viceversa, la possibilità di rifiutare il finanziamento è assicurata.

Come richiedere i piccoli prestiti anche senza avere la busta paga

Tuttavia, è possibile richiedere dei piccoli prestiti anche senza busta paga grazie a diverse soluzioni. Ecco quali sono le possibilità a propria disposizione:

●              Garante: un amico o familiare potrebbe dimostrare il proprio reddito e assumersi le eventuali responsabilità qualora il debitore principale non fosse capace di ritornare i soldi alla banca o alla società finanziaria.

●              Liberi professionisti: se si dispone di un buon modello unico (previa corretta compilazione della documentazione) e di una stabilità economica (osservabile in base al fatturato proporzionato agli anni di attività), sarà possibile accedere al credito e richiedere cinque mila euro.

●              Pegno o ipoteca: due garanzie reali meno convenienti rispetto alle prime soluzioni. Questo perché in caso di incapacità di restituire il finanziamento, il rischio è quello di perdere i propri beni immobili.

Un’attenzione particolare va ai tassi di interesse. In base alle banche o società finanziarie, è indispensabile valutare il TAEG, il parametro più importante che riassume il costo totale del finanziamento.

Piccolo prestito personale da 5000 euro: qual è il migliore?

Riconoscere la miglior cessione del quinto oppure il finanziamento personale più conveniente, agevolerà l’accessibilità al credito. Molto spesso si omettono dei parametri importanti, in quanto non vi sono delle informazioni approfondite al fine di poter valutare correttamente la soluzione più appropriata.

In base a diversi costi di interesse e valutazioni generali, abbiamo captato i piccoli prestiti più importanti:

Piccoli prestiti personali
Caratteristiche

Agos
TAN fisso: 5,86%
TAEG: 7,37%
Durata contrattuale del prestito: 60 mesi
Capitale finanziato: 5.178€
Totale da dare: 5.957€

Younited Credit
TAN fisso: 4,84%
TAEG: 6,49%
Durata contrattuale del prestito: 60 mesi
Capitale finanziato: 5.180€
Totale da dare: 5.843€

Banca Sella
TAN fisso: 7,20%
TAEG: 7,59%
Durata contrattuale del prestito: 60 mesi
Capitale finanziato: 5.000€
Totale da dare: 5.981€

I tassi di interesse (soprattutto il TAEG), come è stato precedentemente comunicato, rappresentano uno dei fattori più importanti per apprendere quanto possa esser conveniente un piccolo finanziamento personale.

Inoltre, è essenziale accertarsi che tali tassi non superino la soglia massima che viene imposta per legge dalla Banca di Italia ogni trimestre annuale.