venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniTendenzeCosa fare a Capodanno: viaggio...

Cosa fare a Capodanno: viaggio a piedi sul lago di Bolsena (anche da soli)

Da Pitigliano a Saturnia, dal Lago di Bolsena a Civita di Bagnoregio. Andare a Zonzo, tour operator specializzato nel turismo slow, organizza un viaggio a piedi per festeggiare il Capodanno

-

Un itinerario per scoprire, passo dopo passo e in buona compagnia, le meraviglie tra la Toscana e la Tuscia: da Pitigliano alle vie cave degli Etruschi, dalle Terme di Saturnia a Civita di Bagnoregio. Un’idea diversa su cosa fare nel weekend del Capodanno 2022 arriva da Andare a Zonzo, tour operator specializzato nel turismo lento, che propone un viaggio a piedi sul Lago di Bolsena, pensato anche per chi si sposta da solo e vuole incontrare nuove persone in contesti diversi da quelli cittadini.

Cosa fare a Capodanno, anche da solo

“Lo spirito con cui siamo nati è quello di favorire la condivisione delle esperienze tra i partecipanti ai nostri viaggi, unendo camminate di gruppo, aspetti storico-culturali e momenti di incontro fuori dalla normale routine cittadina – spiega Tommaso Castelli, fondatore di Andare a Zonzo -. Ai nostri tour prendono parte soprattutto giovani, dai 30 ai 40 anni, interessati alla natura e alle bellezze del territorio. Si può partecipare con amici o da soli”.

Il viaggio a piedi organizzato per il Capodanno 2022 prevede passeggiate di trekking con un livello di difficoltà basso, pensate anche per chi non è un esperto escursionista ma ama camminare tra arte e natura. È possibile partire in auto da Firenze, condividendo lo spostamento verso la prima tappa dell’itinerario con altri partecipanti, oppure da un altro luogo. Una volta arrivati in bassa Maremma, l’avventura continuerà con brevi tragitti in macchina, per raggiungere di volta in volta i punti di inizio delle diverse gite.

Il viaggio di Capodanno 2022: a piedi sul Lago di Bolsena, le tappe e il programma

Il viaggio a piedi sul Lago di Bolsena si svolge su 4 giorni, da giovedì 30 dicembre 2021 a domenica 2 gennaio 2022, e comprende tra le altre cose l’accompagnamento di una guida ambientale escursionista, pernottamenti e il cenone di Capodanno, per passare la notte di San Silvestro in un luogo insolito per un veglione: un caratteristico villaggio lacustre di pescatori. I percorsi di trekking, diversi a seconda della data, vanno dai 9 chilometri giornalieri fino ai 15 km, con più tappe e “fermate”.

Si parte il 30 dicembre dai territori del sud della Toscana: prima Pitigliano e le vie cave realizzate dagli antichi Etruschi, poi un bagno rigenerante nelle terme di Saturnia. Infine lo spostamento (in macchina) in direzione delle rive del Lago di Bolsena con l’arrivo nell’agriturismo che ospita il gruppo. L’ultimo dell’anno gita verso la suggestiva “città che muore”, Civita di Bagnoregio e verso il borgo di Lubriano, per poi salutare il 2021 con il cenone di Capodanno nel villaggio di pescatori di Marta.

Il 1° gennaio tappa nella faggeta di Soriano nel Cimino, sui Monti Cimini, il giorno dopo i partecipanti andranno alla scoperta di Montefiascone, tra panorami mozzafiato sul lago, escursioni sulla Francigena e un assaggio dei vini locali.

Le prenotazioni per il viaggio di Capodanno sul Lago di Bolsena

C’è tempo solo fino al 14 novembre 2021 per prenotare il viaggio di Capodanno sul Lago di Bolsena. Il prezzo per 4 giorni di escursioni, 3 pernottamenti in agriturismo (camera doppia o quadrupla), 2 cene in struttura, il cenone del 31, le escursioni guidate, l’assicurazione RC e medico-bagagli è di 500 euro a persona.

L’evento è a numero chiuso e per partecipare è necessario iscriversi online sul sito ufficiale di Andare a Zonzo (questo il link diretto) e pagare la caparra. Sul sito si trovano anche tutti i dettagli del viaggio, le tappe, i chilometri giornalieri percorsi, il dislivello massimo, le informazioni sulla guida che accompagnerà il gruppo.

Informazioni pubblicitaria

Ultime notizie