domenica 16 dicembre 2018

Il giardino di San Jacopino e il baby-murales

Sono stati i bambini della scuola primaria Rossini a prendere colori e pennello per ridisegnare un muro del giardino di via Maragliano, alla prima periferia di Firenze
Murales giardino di via Maragliano Firenze, associazione giardino San Jacopino

Via le scritte spray dei “grandi”. Al loro posto 25 metri di giungla colorata, con animali disegnati dai più piccoli seguendo un filo rosso pensato dagli stessi bimbi: l’Amazzonia. Il giardino di via Maragliano, a pochi passi da piazza San Jacopino, da una settimana ha il suo nuovo murales, ideato dagli alunni della vicina scuola elementare Rossini per riqualificare un muro di recinzione. Nell'area verde, una delle poche nella zona, passano ogni pomeriggio tra i 400 e i 500 bambini.

Durante tutto  l’anno scolastico, il lavoro è stato seguito dagli alunni, grazie a un progetto portato avanti dall’associazione giardino di San Jacopino, che dal 2013 apre e chiude i cancelli del piccolo parco, alla prima periferia di Firenze, oltre ad animarlo con iniziative e idee. Il gruppo di genitori-volontari ha stilato 3 progetti per l’area insieme al Quartiere 1 e al Comune.

Com'è nato il murales del giardino di via Maragliano

“Si tratta di un gioco-murales con il quale i bambini potranno interagire, dando nomi agli animali, contando quanti alberi ci sono e dando sfogo alla loro fantasia”, spiegano dall’associazione. I bambini hanno prima disegnato in classe gli animali, poi - grazie a degli ingrandimenti - hanno ritagliato le sagome e infine hanno riportato tutto sul muro.

Il Quartiere: investiremo su San Jacopino

“Vogliamo investire su questa zona – annuncia il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci, nella videointervista de Il Reporter – abbiamo trovato risorse per il giardino, mentre per quanto riguarda San Jacopino abbiamo deciso con l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine e la polizia municipale di monitorare sempre di più la zona”.

LE VIDEO-INTERVISTE QUARTIERE PER QUARTIERE

Ogni mese, Il Reporter gira per le strade dei quartieri fiorentini, raccontando cosa sta succedendo,  grazie a interviste ai protagonisti. Tutti i video sono disponibili nella sezione dedicata e anche sul canale Youtube de Il Reporter.

16 giugno 2015
articoli correlati

Festa grande nel parco dell'Argingrosso

Un weekend di eventi per grandi e piccoli nel polmone verde del Quartiere 4. Torna 'Argingrosso di tutti di più', da mattina a sera attività e laboratori a due passi dall'Isolotto

Novità per il parco di Poggio Valicaia a Scandicci

Nuovi orari e nuovi arrivi: teatro green, zona panoramica riqualificata e nuovi tavoli da picnic. E in centro a Scandicci arriva un'installazione vegetale per promuovere il nuovo parco

La serra idroponica entra a scuola

Gli scienziati in erba e il loro orto (in acqua). La coltivazione fuori suolo, in serra idroponica, arriva in due scuole di Firenze per un progetto pilota
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina