domenica 20 gennaio 2019

L'aperitivo è nerd per parlare di tecnologia

L’ABC della stampa 3D o i consigli per riparazioni fai-da-te. All’Exfila, Teknolokìa – AperiNerd, un ciclo di incontri aperto a tutti e organizzato dalle tre associazioni più ‘smanettone’ della città
Redazione
Aperinerd Firenze circoloco Exfila

Smanettoni di tutta Firenze riunitevi. Piccole riparazioni fa-da-te di apparecchi tecnologici, l’abc della stampa 3D o come gestire un sito con Wordpress. L’Exfila (via Leto Casini 11, zona Obihall) ospita fino a giugno “Teknolokìa – AperiNerd a Firenze”, un ciclo di incontri aperto a tutti all’ora dell’happy hour: prima si stuzzica qualcosa all’aperitivo (dalle ore 19.30), poi si partecipa a iniziative per scoprire i segreti della tecnologia (dalle ore 21).

L’appuntamento è un lunedì sì e un lunedì no al Circoloco psico bar, gestito da un'associazione impegnata nella salute mentale, a ingresso libero per tutti i soci Arci. A promuovere gli eventi tre associazioni fiorentine impegnate nel campo del software libero: Libera Informatica, Ninux Firenze – Wireless Community Network e Restarters Firenze.

Aperinerd, il programma

Dopo il primo appuntamento del 9 aprile dedicato ai Bitcoin, si prosegue lunedì 23 con “Le mani sul 3D”, una serata per capire come lavorare sul 3D partendo da zero, con software libero e le spiegazioni di Francesco Arena  dell’associazione Libera Informatica, architetto ed insegnante di modellazione ed animazione 3D.

Il 7 maggio sarà possibile scoprire come fare piccole riparazioni domestiche, per mettere a nuovo gli apparecchi tecnologici rotti e rispettare l’ambiente, grazie ai consigli di Gianni Trippi del gruppo Restarters Firenze. Il 21 maggio l’aperinerd sbarca su internet con un incontro dedicato alla gestione di un sito con Wordpress a cura di Marco Masucci (Libera Informatica).

Infine il 4 giugno l’introduzione alla stampa tridimensionale per conoscere software, hardware, materiali e le basi per cominciare a stampare 3D grazie a prove pratiche e ai suggerimenti di Marco Musumeci, ingegnere meccanico, ed Edoardo Putti, "stampatore seriale", entrambi dell’associazione Ninux. Informazioni sul sito del Circoloco psico bar.

19 aprile 2018
articoli correlati

Come funziona Foodora: a Firenze pranzo e cena su 2 ruote

Anche a Firenze la consegna del cibo a domicilio  viaggia in bici. Il menù preferito? Hamburger, ma anche sushi e pizza. 4 domande (e 4 risposte) sui nuovi servizi di food delivery come Foodora

Mamme fiorentine da seguire... su Instagram

La famiglia si fa social. Tra scorci inediti di Firenze e scatti colorati, anche le mamme diventano web star

Oltre 100 candidati per SmArt and coop

Chiuso il bando per selezionare buone idee per il turismo e la cultura: 22 team hanno presentato progetti innovativi, adesso passeranno al vaglio di una giuria di esperti
quartieri di firenze
Primo piano

Musei di Firenze gratis il lunedì per gli under 26

Giovani, ragazzi, studenti. Con il 2019 parte l’iniziativa sperimentale per aprire gratuitamente le porte dei musei civici di Firenze. In più biglietti a un euro per due teatri fiorentini
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Ordinanza piazze vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale

Ultimi giorni per visitare la mostra su Marina Abramovic a Firenze

Sono oltre 145mila i biglietti staccati per la retrospettiva che Palazzo Strozzi dedica all’artista serba, tra performance, foto e oggetti con cui interagire

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina