mercoledì 16 gennaio 2019

Chi sono i concorrenti toscani in gara a X Factor 2018

Un gruppo e una solista: la band Bowland e la cantautrice Renza Castelli. Chi sono i toscani in gara per i live di X Factor 2018 e i video delle loro esibizioni
Redazione
X Factor concorrenti Toscana Moka Stone BowLand Renza Castelli

Finora sono passati di puntata in puntata, con il sì dei giudici, e ora si giocano il tutto per tutto al prestigioso live di X Factor 2018.,

Bowland e Renza Castelli: sono loro i concorrenti toscani che hanno conquistato un posto sul palco della X Factor Arena a partire da giovedì 25 ottobre (in onda su SkyUno). Conosciamoli meglio.

BowLand

Un altro gruppo molto interessante dall’originale sound trip-hop: un trio di ragazzi iraniani che si sono conosciuti in un liceo di Teheran e che poi sono arrivati a Firenze per continuare i loro studi. La cantante Lei Low, accompagnata da Pejman Fa e Saeed Aman hanno iniziato a esibirsi in città per poi vincere il contest “Toscana100band” della Regione pubblicando il loro primo album “Floating Trip”.

Hanno subito stregato pubblico e giudici di X Factor con una cover di “Get Busy” di Sean Paul e poi, ai bootcamp, con “Maybe Tomorrow” degli Stereophonics. Per saperne di più ecco il nostro articolo su chi sono i Bowland.

Renza Castelli a X Factor 2018

29 anni, viene da Pietrasanta (Lucca) e come cantautrice ha già girato l’Italia per concerti e spettacoli. Si è formata all’accademia “La Voce” di Fulvio Tomaino e nel 2017 ha partecipato al Tour Music Fest, il festival internazionale della musica emergente, ricevendo il Premio Mogol, dal cantautore in persona.

Renza Castelli  ha portato a X Factor due cover: prima la sua interpretazione di “Wait in Vain” di Bob Marley, che le ha fatto guadagnare quattro sì dei giudici, poi l’esibizione con “Mad about you” degli Hooverphonics durante i bottcamp e che le è valsa una sedia assegnata da Fedez.

E gli eliminati agli home visit: Moka Stone

È una band pisano-versiliese composta da quattro componenti, che ha fatto del crossover il suo marchio di fabbrica, muovendosi tra diversi mood. Gabriele Capri, 22enne di Cenaia (Pisa), ha fondato il progetto nel 2012. Poi si è unito alle tastiere e al sintetizzatore Pietro Spinelli, che arriva da Volterra, seguito dal batterista viareggino Gabriele Guidi e dal batterista Lorenzo “Palmè” Palmerini.

A X Factor 2018, i Moka Stone hanno subito giocato il loro asso nella manica, l’inedito “Grazie di che” (piaciuto a tutti i giudici, ad eccezione del dubbioso Fedez), mentre ai bootcamp hanno proposto la cover “Renegades of funk” dei Rage against the machine con il testo della strofa riscritto in italiano da Moka, canzone che ha conquistato la giudice Asia Argento.

19 ottobre 2018
articoli correlati

X Factor 2018: Bowland alla conquista del Forum di Assago

Grande attesa per capire quale sarà il vincitore di X Factor. Alla finale anche i Bowland, il gruppo iraniano che da anni vive a Firenze. Intanto è stato pubblicato su Youtube il video del loro inedito

I BowLand convincono ancora: la band fiorentina passa al terzo live di X Factor

Con una versione sorprendente di "No roots" di Alice Merton, i BowLand continuano a stupire e superano anche il secondo live del talent show di Sky

Bowland a X Factor 2018: tutte le esibizioni

Continua il ''viaggio'' del trio iraniano-fiorentino selezionato tra i concorrenti di X Factor 12, nella categoria dei gruppi. E per la seconda puntata del live, ai Bowland è stato assegnato un pezzo impegnativo
quartieri di firenze
Primo piano

Ordinanza piazza vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina