sabato, 28 Novembre 2020
Home Ed. Locali Quartiere 4 La storica pasticceria 3MT dell'Isolotto...

La storica pasticceria 3MT dell’Isolotto riapre?

Ha abbassato il bandone dopo quasi 30 anni di onorato servizio, lasciando l'Isolotto senza lo 'storico' tronchetto di Natale. Adesso la pasticceria 3MT sta valutando se continuare la sua dolce avventura

-

È stato nascosto per quasi 30 anni dietro ai palazzi di via Sernesi, il laboratorio-pasticceria 3MT, eppure il suo nome ha risuonato con successo tra le strade del quartiere dell’Isolotto e non solo. Le sue torte hanno celebrato compleanni, battesimi e matrimoni di generazione in generazione, tuttavia, un triste giorno di ottobre la clientela ha trovato sulla porta un cartello che ne annunciava l’imminente chiusura.

Il bandone è andato giù a fine ottobre e da allora si è scatenato un vero e proprio tam-tam sui social network: numerosi clienti hanno inviato messaggi di apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni, molti hanno chiesto a gran voce la riapertura, tanto che la decisione iniziale di una chiusura definitiva ha iniziato a vacillare, lasciando intravedere uno spiraglio di luce per il futuro. Ma andiamo con ordine.

Perché ha chiuso il laboratorio artigianale

Il laboratorio fu aperto nel 1989 da Monica Turetta insieme ai fratelli Massimiliano e Marco ed al marito Luca. “Nostro padre era pasticcere – racconta la Turetta – e per questo abbiamo deciso di metterci in proprio seguendo le sue orme. Abbiamo iniziato con difficoltà, ma alla fine ci siamo fatti conoscere per i nostri dolci di qualità prodotti artigianalmente. Come dimenticare il nostro tronchetto di Natale: si mangiava due volte, prima con gli occhi e poi con la bocca, perché mettevamo il cuore in quello che facevamo. Purtroppo nell’ultimo periodo ci siamo molto affaticati sotto tanti punti di vista – continua Monica – e per questo motivo abbiamo deciso di prenderci una pausa”.

Laboratorio artigianale pasticceria 3MT Isolotto Firenze - perché ha chiuso? Riapre?

La pasticceria 3MT riaprirà?

Per il futuro però c’è qualche speranza. Monica è possibilista: “Il nostro voleva essere un addio, ma visto l’affetto della gente che abbiamo ricevuto sarà forse più un arrivederci…”. Insomma ci sta pensando su: in cantiere c’è una possibile ripresa dell’attività nel 2018, anche se è troppo presto per fare ipotesi. Di sicuro c’è solo una cosa: per questo Natale l’Isolotto passerà le feste senza lo “storico” tronchetto firmato dal laboratorio-pasticceria 3MT.

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno