lunedì, 22 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaLa Fiorentina a Frosinone nel...

La Fiorentina a Frosinone nel turno infrasettimanale

Entrambe le squadre puntano ad allungare la striscia di risultati utili consecutivi. Assente Dodò, spazio al giovane Kayodè

-

- Pubblicità -

Una sfida tra due squadre in salute al “Benito Stirpe” giovedì 28 settembre alle 18,30. Da una parte i padroni di casa del Frosinone, due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro con otto punti realizzati (l’ultima neopromossa a raggiungere lo stesso bottino dopo 450’ in Serie A era stata il Livorno nel 2013/14), dall’altra la Fiorentina che a cavallo del pareggio nell’esordio di Conference League contro il Genk, ha fatto bottino pieno contro Atalanta ed Udinese. Per i viola, una vittoria contro i ciociari significherebbe anche toccare quota 13 punti dopo sei turni, risultato mai raggiunto nelle ultime sette stagioni nel massimo campionato.

Le probabili formazioni

Assente Dodò per il quale la stagione appare completamente compromessa a causa del guaio al ginocchio. Partirà titolare il giovane Kayodè. Oltre all’azzurrino, a proteggere Terracciano tra i pali Milenkovic al centro con Quarta in luogo di Ranieri e Parisi che si candida a sostituire Biraghi a sinistra. Cambierà anche la mediana con Arthur al posto di Maxime Lopez e Duncan che potrebbe essere preferito a Mandragora, così come la trequarti con la conferma di Bonaventura più Brekalo e Sottil, in ballottaggio con Kouame a fungere da esterni d’attacco. Come vertice offensivo Beltran dovrebbe essere preferito a Nzola. Pronti ad entrare a partita in corso sia Ikoné che Nico Gonzalez.

- Pubblicità -

Nel Frosinone probabile il forfait dell’ex di turno Lirola, alle prese con un affaticamento muscolare, oltre a quelli di Harroui e Gelli i cui stop limitano le scelte a centrocampo. In difesa, davanti a Turati, si sistemeranno Oyono e Marchizza come esterni bassi e la coppia Okoli-Romagnoli in mezzo, col secondo in vantaggio su Monterisi. Un dubbio anche nel comparto mediano, che dovrebbe prevedere Barrenechea e Mazzitelli con Garritano e Brescianini a contendersi la terza maglia da titolare. Nel tridente offensivo spazio a Cheddira al centro con Soulé sul fronte destro, mentre sul versante mancino dovrebbe giocare Baez.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -