mercoledì, 17 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaPareggio spettacolo della Fiorentina a...

Pareggio spettacolo della Fiorentina a Salerno

I viola rimontano tre volte i campani che hanno avuto in Dia il protagonista assoluto. Di Nico Gonzalez, Ikonè e Biraghi le reti fiorentine

-

- Pubblicità -

È stato Boulaye Dia il protagonista del rocambolesco 3-3 tra Salernitana e Fiorentina. Padroni di casa sempre avanti e viola a rincorrere fino alla fine. Di Nico Gonzalez, Ikoné e Biraghi le reti viola. Un punto che permette alla squadra di Italiano di salire a 46 punti.

La partita

La Salernitana parte molto bene ed al 10’ sblocca il risultato. Bradaric smarcar Boulaye Dia sul filo del fuorigioco. Lo tiene in gioco Igor che non regge l’accelerazione dell’attaccante granata che conclude di piatto destro alla destra di Terracciano, sul primo palo. Al 33’ il portiere messicano Ochoa, in disimpegno, serve Lovato che però lascia scorrere il pallone che Gonzalez intercetta ma il tiro finisce alto. Dopo tre minuti cross dalla destra di Dodò per Gonzalez che, di testa, sovrasta tutti e piazza il pallone alla sinistra di Ochoa. Si va al riposo in parità.

- Pubblicità -

Al 50’ calcio d’angolo per i viola: cross immediato, Cabral anticipa Pirola di testa ma il pallone è alto. Al 59’ Boulaye Dia serve Botheim che rende palla. Dia non sbaglia e fabbrica un gol fotocopia del primo spiazzando Terracciano. Al 71’ errore di Dia. I viola gli soffiano il pallone e servono in corridoio Ikone. Superato Ochoa in uscita il francese segna il 2-2. Al 79’ Coulibaly serve un pallone a Mazzocchi che stoppa e, in corsa, viene messo giù da Terracciano. È calcio di rigore che Dia non sbaglia per il 3-2 dei campani. Ma non è finita. All’85’ c’è una punizione che Biraghi infila in rete con la complicità di un tocco di Dia che mette fuori causa Ochoa. Finisce con un pareggio pirotecnico e qualche rimpianto da entrambe le parti.

L’allenatore

Vincenzo Italiano è parzialmente soddisfatto a fine gara. “È  un bel punto per quanto mi riguarda. Abbiamo avuto il carattere e la forza di rimontare e di pareggiare una partita difficile, contro un’ottima Salernitana. Ci prendiamo questa voglia di non perdere, nonostante le sbavature difensive. Manca ancora troppo alla fine della stagione, abbiamo in ballo tantissimo – conclude il tecnico viola – e cerchiamo di valutare gli aspetti positivi come rimontare tre volte”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -