lunedì, 22 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeFiorentinaUn gol di Beltran decide...

Un gol di Beltran decide Monza-Fiorentina

Ancora una vittoria di misura e viola che salgono, momentaneamente, al quarto posto in zona Champions

-

- Pubblicità -

Una sola rete, segnata dopo 7 minuti di gioco, grazie a Beltran che approfitta di un pasticcio difensivo del Monza, permette alla Fiorentina di salire a quota 30 punti e, momentaneamente, arrivare al quarto posto in classifica in attesa delle altre partite. Italiano mette in campo Arthur e Beltran. Nei brianzoli gioca Mota Carvalho con Colpani e Pessina a supporto.

La partita

Viola subito bene. Al 7’ Di Gregorio si fa pressare da Beltran e quando cerca di scaricare sull’esterno trova proprio il piede dell’attaccante argentino che così segna. È l’1-0 che deciderà il match. Dopo due minuti Ikonè sbaglia clamorosamente negando il raddoppio alla Fiorentina. Al 28’ Kayode scambia con Ikonè che calcia ma Di Gregorio respinge. Al 30’ si vede il Monza Akpro lancia Colpani che serve Kyriakopoulos calcia a lato. Al 48’ sono ancora i brianzoli a provare il gol con un cross di Ciurria ma è ancora Kyriakopoulos a tirare fuori. Sottil va vicino al gol al 41’ con un sinistro in corsa. La squadra di Palladino cerca il pareggio proprio allo scadere con un sinistro dal limite di Ciurria ma la palla è larga. Seconda vittoria consecutiva per i viola con i tifosi che sognano un bellissimo Natale.

- Pubblicità -

L’allenatore

Felice, a fine gara, Vincenzo Italiano. Grazie ai ragazzi, bravi, concentrati, ci siamo regalati tre giorni di serenità con una classifica bellissima. I ragazzi a volte hanno bisogno di stare al sicuro dalla sofferenza, anche a discapito della qualità, non abbiamo concesso niente al Monza. E così i difensori entrano negli spogliatoi col sorriso, bisogna dare soddisfazione anche a loro. Quando gli avversari arrivano forte in ampiezza c’è bisogno di fare questa mossa, ha pagato. È il terzo anno di lavoro, abbiamo messo dentro delle cose nuove e il nostro impegno sta dando grandissimi frutti. Si possono ottenere risultati importanti come le ultime due vittorie e il primo posto del girone in Conference. Siamo in corsa su tutto, siamo felici. Sul mercato – aggiunge il tecnico – sono senza segreti. Aspettiamo di vedere come sta Dodò, quanto ci mette a rientrare. Monitoriamo Pierozzi, ma è giovane e deve giocare. Forse interverremo a destra, poi davanti vediamo, spero che Sottil non si sia fermato un’altra volta. Gli accordi erano di passare un sereno Natale facendo risultato, i ragazzi lo hanno fatto e quindi li lascerò in pace, poi il 27 andremo a cena e pagherò io! Abbiamo bisogno di riposare e di ricaricare le pile in vista del Torino”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -