giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Al Saschall il Mercato di...

Al Saschall il Mercato di Ntatale della Croce Rossa

-

All’ingresso, ci sarà lo spazio Pionieri dedicato ai bambini, che potranno essere seguiti dai Volontari della Componente Pionieri della CRI mentre i genitori visitano gli spazi espositivi dedicati a cibi, prelibatezze, prodotti biologici, manufatti, accessori, gioielli e idee particolarissime per le festività, trasformando così il consueto shopping natalizio in una piacevole azione di solidarietà. Uno shopping che, restando in tema di bambini, potrà partire magari dai giocattoli donati dal Rotary Sesto-Calenzano che, insieme alla CRI, promuoverà un progetto per acquistare 1000 zanzariere per salvare i bambini dell’Uganda dalla zanzara Anofele.

Alta qualità, accurata selezione delle materie prime e particolarità dei prodotti _ difficili da reperire nei circuiti classici _ sono le peculiarità di questa iniziativa ideata per aiutare i bisognosi del nostro territorio che rappresentano una realtà sempre più estesa ed impellente, amplificata dall’evoluzione del disagio economico e sociale, connesso al cambiamento della nostra società negli ultimi anni.

Uno scenario in cui sta crescendo a dismisura l’impegno delle Volontarie chiamate ad affrontare quotidianamente la sfida di proteggere chi, in stato di disagio, potrebbe cadere nel degrado e nell’illegalità. Ma anche un contesto, i cui preparativi _ animati da grande fervore e spirito di collaborazione _ mobiliteranno forze, risorse e sostenitori di spicco: da Esselunga che, con grande generosità, provvederà al catering dello spazio ristorazione; a Rivoire e Convivium che addolciranno i pomeriggi e le merende di piccoli e grandi golosi, rispettivamente con cioccolata e crepes; a Gerist che donerà una parte dei primi piatti del buffet della domenica.

Tra i prodotti esposti, grazie alla collaborazione con un’azienda d’Oltralpe, grande risalto sarà dedicato a formaggi, paté e composte di frutta francesi, da accompagnare a pietanze dolci e salate. Ma anche riso originale della Lomellina, offerto da Fulvia Ferragamo Visconti; tartufo umbro declinato in tutte le sue versioni (‘fresco’, paté, riso e burro tartufato) e olio genuino direttamente dalle nostre campagne. In vetrina, anche limoncello fatto in casa e panettoni artigianali avvolti in confezioni decorate a mano dalle volontarie.

Oltre al cibo, anche i giocattoli di Clementoni, Mattel e Linea Gig e gli accessori e i capi esclusivi proposti da nomi fiorentini storici come Ferragamo, Gherardini, Loretta Caponi, Officina Santa Maria Novella, Passamaneria Toscana e Pucci, affiancati da espositori provenienti da tutta Italia che ogni anno ritornano condividendo con la Componente Femminile di Firenze gli scopi e le attività benefiche e che porteranno gioielli, borse, argenteria, passamaneria, accessori vintage, oggetti d’arredamento, perle di fiume, presepi artigianali, biancheria, quadri e persino sculture di pregio. Un mostra d’eccezione sarà riservata inoltre al mondo dei coralli trapanesi, trasformati in oggetti sacri, monili, manufatti natalizi e non, originali e raffinati.

Scelta obbligata, infine, l’acquisto di un benaugurante sacchettino di lenticchie, per ribadire lo spirito del Natale con una piccola nota di altruismo e per vivere la festa con la gioia che le appartiene. Ed è lo stesso spirito con cui le Volontarie della Sezione Femminile invitano i fiorentini a questo loro evento.

Saschall, Lungarno Aldo Moro, 3 – venerdì 3 (ore 15.30 -19.00), sabato e domenica 5 dicembre (dalle 10.30 alle 19.00). Ingresso gratuito per i bambini, per i quali è previsto uno spazio giochi a loro dedicato. Adulti € 5. Per informazioni 055 29380202/203

Ultime notizie

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi

La Fiorentina deve guardare avanti, parola di Benzivendolo

Sorprese, delusioni, chi deve restare e chi deve andare via se la Fiorentina vuole tornare grande. Secondo il "Benzivendolo" Andrea Di Salvo è già tempo di scelte forti

Riapertura di cinema e teatri a marzo in zona gialla: le ipotesi per il Dpcm

Con l'arrivo del nuovo Dpcm di marzo 2021, si torna a discutere della riapertura delle sale nel 2021: quando i cinema e teatri potranno stare aperti in zona gialla?