Sette fine settimana tematici guideranno i visitatori alla scoperta delle eccellenze del territorio, dal formaggio al vino passando per il pregiato tartufo locale, in un calendario di eventi ed iniziative sempre più ricco e divertente.
Agli ormai consueti spazi espositivi in Piazza XX Settembre (aperti tutti i sabati dalle 16 alle 20 e le domeniche dalle 10 alle 20) si affiancheranno, infatti, laboratori d’assaggio, degustazioni allestite in luoghi insoliti e di particolare interesse turistico, spettacoli che animeranno le strade della città e una serie di simpatiche iniziative di educazione al gusto dedicate ai più piccoli, organizzate in collaborazione con le scuole elementari e medie di Volterra.
 Fra le novità di quest’anno da non perdere anche il gemellaggio gastronomico che dal 14 al 16 novembre vedrà scendere in piazza tutti i colori ed i sapori della Baviera, una tre giorni fra cibo, musiche tradizionali e spettacoli folkloristici .
L’11 e il 12 ottobre si avvia con “Il festival del formaggio” che, ai toni di spettacoli musicali di sottofondo, offre uno vero e proprio approfondimento nella tradizione, la produzione e i costumi che questa prelibatezza porta con sé.
Attesissimo l’appuntamento di domenica, con inizio alle ore 15, quando lungo  Via Franceschini si  terrà l’ormai tradizionale Corsa dei caci Volterrani, divertente gara che vedrà le Contrade di Volterra impegnate in una battaglia  all’ultima caciotta!
Il fine settimana successivo sarà dedicato invece alle eccelenze enologiche del territorio con “Un Volterragusto di…vino” (18-19 ottobre): in strutture decisamente insolite, come musei e luogi di interesse turistico, potranno essere degustati iprodotti vitivinicoli della zona, proposti in abbinamento con i piatti tipici della cucina volterrana.
Per i palati raffinati amanti del tartufo, l’appuntamento più atteso è con la XI° “Mostra Mercato del tartufo bianco” dove per due week-end (25-26 ottobre, dal 31 ottobre al 2 novembre) questo prodotto che tanto si lega alla zona di Volterra verrà degustato e raccontato. Da non perdere inoltre il simpatico appuntamento con la Caccia al tartufo, che permetterà di accompagnare i tartufai e i loro simpatici segugi alla ricerca del prezioso tubero.
Il momento clou della rassegna è rappresentato anche quest’anno dalla consegna del “Premio letterario “Jarro” (il 2 novembre, alle opre 17.30,  nella spelndida Sala del Maggior Consiglio di Palazzo de’ Priori), che premierà un personaggio a sorpresa  del mondo dello spettacolo scelto per il suo particolare impegno nella divulgazione della cultura della buona tavola.
Sabato 8 e domenica 9 novembre week end dedicata  alla “Festa della cioccolata” celebrerà l’incontro con l’amato dolce, mentre il fine settimana successivo vedrà la “Baviera in festa”, un gemellaggio gastronomico che rappresenterà la più simpatica novità di VolterraGusto.
Chiusura sabato 22 e domenica 23 con la “Festa dell’olio”, una due giorni dedicata all’oro verde locale da conoscere ed apprezzare attraverso degustazioni, concorsi tra produttori e visite guidate ai frantoi.
La cultura e l’enogastronomia continuano il loro percorso parallelo con l’esposizione e il concorso fotografico “Scatti con gusto” che vedrà i componenti della buona tavola creativamente raffigurati.
Si rinnova infine, per tutta la durata della manifestazione, l’iniziativa “Volterra gusto e di… cultura”: a tutti coloro che visiteranno gli stand in Piazza XX Settembre, verrà rilasciato un coupon valido come riduzione sul biglietto di ingresso per diversi Musei della città.
Questo e tanto altro nel calendario, ricchissimo d’appuntamenti da non perdere, che confermano ancora una volta la città di Volterra come punto di ritrovo per i golosi appassionati!! Per aggiornamenti ed informazioni relative al programma sarà sempre possibile consultare il sito www.volterragusto.com (mail: [email protected]), o contattare il Consorzio Turistico “Volterra, Val di Cecina, Val d’Era” allo 0588-86099 (mail: [email protected]).