venerdì, 5 Marzo 2021
Home Sezioni Arte & Cultura "Dialoghi muti" al centro Cure

“Dialoghi muti” al centro Cure

riprendono le rassegne di arte contemporanea "Dialoghi muti" nell'ambito del progetto cuurato da Gianni Caverni e Lorenzo Pezzatini.

-

 

Riprendono al centro giovani CURE nel parco Pettini Burresi di via Faentina 145 le rassegne di arte contemporanea “Dialoghi muti”, un progetto curato da Gianni Caverni e Lorenzo Pezzatini. Martedì 11 marzo, alle 18, inaugurazione della mostra di disegni e pitture di Alessandra Ragionieri e delle giovani Ashley Bird, Hanna Crabtree ed Helen Tedee.

L’artista più anziana “dialoga” con le tre allieve, statunitensi le prime due, dello Zimbabwe la terza, sul tema del corpo umano, su cui ha concentrato il suo lavoro di ritrattista e il suo insegnamento. Un confronto di opere ma anche una esposizione di punti di vista fra un’autrice affermata e tre talenti ventenni che ambiscono a ripercorrerne la strada verso la notorietà.

Aperta fino a lunedì 17 marzo, dalle 15 alle 19, con ingresso libero. Info, 055 5522816.

 

Ultime notizie

Toscana zona rossa o arancione: il colore della prossima settimana (8-14 marzo)

Per Pistoia e Siena probabile la conferma delle restrizioni, Empoli e Arezzo rischiano il cambio di colore. E ora si sa se la Toscana sarà zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma

A Firenze laboratori di circo e teatro per bambini, ragazzi e adulti (gratis)

Gli appuntamenti del progetto "Fuori centro - Racconti urbani", un programma di laboratori di circo, teatro e narrazione dedicato a bambini, ragazzi e adulti nei quartieri periferici di Firenze. Tutto gratis

A che ora è il coprifuoco anticipato: l’ipotesi per il nuovo Dpcm

Il governo Draghi pensa a un nuovo Dpcm da far entrare in vigore quando la situazione dei ricoveri diventerà critica: a che ora sarà anticipato il coprifuoco