mercoledì, 2 Dicembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Giappone in mostra a Firenze

Giappone in mostra a Firenze

mostra del maestro giapponese Kohei Ota

-

L’arte per tutti in un locale fuori dai circuiti classici. E’ questa la filosofia degli organizzatori della mostra “Sorgente – Il canto della terra”, mostra personale di scultura in ceramica, del maestro giapponese Kohei Ota in programma dal 24 settembre al 7 ottobre al Kome Sushi&Bbq Restaurant (via dei Benci 41r).

“La filosofia che anima questa mostra – ha sottolineato l’assessore alle relazioni internazionali Eugenio Giani – si inserisce nelle linee di indirizzo dell’amministrazione comunale, per mantenere e rinsaldare legami con le città gemellate o amiche. In questo caso si tratta di consolidare il rapporto con la città di Kyoto, con cui siamo gemellati dal 1965. A tal proposito ho inviato una lettera per invitare una delegazione della città giapponese a partecipare a questa mostra”.

“L’arte del maestro Ota – ha spiegato Aldo Cursano, presidente della Fipe-Confcommercio – è caratterizzata per l’innovazione, per l’importanza e per la sua particolare bellezza. Espressione e amore della cultura giapponese, che ha avuto sempre un rapporto molto particolare con Firenze”

Notizia precedenteConcorso per gli studenti
Notizia successivaLe bellezze della città

Ultime notizie

Bonus scontrini: come funziona la lotteria e come richiedere il codice

La lotteria degli scontrini spiegata in soldoni: ecco come vincere fino a 5 milioni di euro con i normali acquisti. E l'iniziativa del governo si somma al bonus cashback

F-Light 2020, torna il Firenze Light Festival: ecco le date e le novità

Torna l'appuntamento con F-Light, Firenze Light Festival, kermesse che illumina strade e piazze din vista del Natale: ecco date e novità

Quanti contagiati oggi in Italia: scendono i ricoveri ma aumentano i morti

I dati del 1 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Toscana: quando torna in zona gialla, dal 4 dicembre?

La Toscana torna in zona gialla dal 4 dicembre? Ecco cosa cambia nel granducato a partire da questo fine settimana