giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura Giovani pianisti all'opera

Giovani pianisti all’opera

Si è svolto domenica 4 maggio il Concorso nazionale pianistico "Vito Frazzi", che vede il Centro dell’Arte

-

La commissione esaminatrice, presieduta da Giuseppe Fricelli – ideatore del concorso – e composta da Daria Aleshina, Fabio Rosai, Ines Scarlino e Angela Tavanti, ha giudicato giovani musicisti provenienti da tutta Italia davanti a un folto pubblico, presente sia durante le prove di selezione che al concerto finale.

Il livello qualitativo dei partecipanti, secondo gli organizzatori, è risultato di grande interesse, confermando la partecipazione di giovani talenti e sottolineando come sia sempre e sempre più necessario rendere disponibili ai giovani musicisti occasioni per confrontarsi, esibirsi davanti al pubblico, avere la possibilità di percorrere a pieno la strada che li possa rendere protagonisti della scena musicale. Il Centro dell’Arte, attraverso manifestazioni come questa, che si affianca alla tradizionale stagione musicale in programma da gennaio a marzo e da ottobre a dicembre, percorre e conferma la strada intrapresa quasi trent’anni fa a sostegno dei giovani musicisti nel ricordo del Maestro Vito Frazzi.

Particolare interesse ha destato la presenza di allievi delle scuole medie a indirizzo musicale provenienti dalla scuola Rodari di Scandicci, allievi di Monica Pacchioni, e dalla scuola media di Tavarnelle Val di Pesa, allievi di Rossella Giannetti, che hanno riscosso apprezzamenti da parte del folto pubblico presente e dalla giuria.


Vincitori del diploma di Primo Premio della manifestazione sono risultati:


Emma Bonaguidi – Sez. Pianoforte – Cat. A. nati dal 1998 al 2000

Marta Ciabatti – Sez. Pianoforte – Cat. B. nati dal 1996 al 1997

Maria Teresa Preziosi – Sez. Pianoforte – Cat. C. nati dal 1994 al 1995

Biancamaria Targa – Sez. Pianoforte – Cat. D. nati dal 1991 al 1993

Daniele Berti – Sez. Scuole Medie a Indirizzo Musicale – Pianoforte – Cat. M. solisti di Seconda Classe

Won Ji Hyun – Sez. Pianoforte – Cat. F. senza limiti di età


Inoltre la Commissione esaminatrice ha assegnato i seguenti premi speciali:


Premio Speciale Eriberto Scarlino, per la miglior esecuzione di un brano classico, a Biancamaria Targa

Premio Speciale Rio Nardi, per la miglior esecuzione di un brano romantico, a Won Ji Hyun

Premio Speciale Rinaldo Rossi, per la miglior esecuzione di un brano moderno o contemporaneo, a Maria Teresa Preziosi

Premio Speciale Vito Frazzi a Biancamaria Targa e a Won Ji Hyun, avendo entrambe conseguito la media più alta e comunque non inferiore a 98/100 nelle categorie D. ed F.

Il concerto finale si è svolto al Teatro Studio di Scandicci, alla presenza di Amalia Del Grosso, consigliere di amministrazione di Scandicci Cultura, che insieme a Fortunato Delle Guerra, presidente del Centro dell’Arte Vito Frazzi e a Giuseppe Fricelli, direttore artistico della manifestazione, hanno premiato i giovani musicisti. Hanno partecipato alla premiazione anche Matteo Nanni, nipote di Vito Frazzi, che ha consegnato a Biancamaria Targa e a Won Ji Hyun il premio speciale intestato alla memoria di Vito Frazzi, e Rosa Maria Scarlino, figlia di Eriberto Scarlino, che ha consegnato a Biancamaria Targa il Premio Speciale intestato al musicista.

Notizia precedenteCagliari ancora fatale
Notizia successivaSport e musica per 4 giorni

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana