lunedì, 25 Gennaio 2021
Home Sezioni Arte & Cultura L'Estate Fiesolana si chiude nel...

L’Estate Fiesolana si chiude nel nome di Toni Servillo

Una rassegna di film di Toni Servillo dal 2 agosto a conclusione dell'Estate Fiesolana.

-

L’Estate Fiesolana, che in questi due mesi ha radunato sul colle etrusco grandi nomi e spettacoli, è pronta per l’evento conclusivo: una rassegna di film dedicata a Toni Servillo, attore della scuola napoletana.

TONI SERVILLO. La rassegna, intitolata “Il Lavoro dell’attore”, è l’ultimo degli appuntamenti dell’Estate Fiesolana. Dal 2 al 29 agosto verranno proiettati nel Cortile delle Murate otto film che hanno consacrato il successo del grande attore, al quale è stato conferito dalla città il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2012. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Amici dell’Alfieri e l’ingresso è gratuito. Tra i film in programma si trovano “Le conseguenze dell’amore”, “Gomorra”, “La ragazza del lago” e “Il divo”.

BILANCIO. La rassegna di film è però solo l’ultimo degli eventi organizzati nell’ambito dell’Estate Fiesolana. Il bilancio di quest’anno è stato molto positivo, poiché agli oltre 40 appuntamenti che sono stati organizzati fra spettacoli, concerti e prove aperte hanno partecipato circa 15.000 persone. Hanno riscosso molto successo le due manifestazioni “Vivere Jazz”, durante il quale sono stati ospitati molti musicisti internazionali come Gilberto Gil, Richard Galliano e Dave Holland, e il primo festival dell’Orchestra Giovanile Italiana che ha proposto dieci giornate all’insegna della musica. La città è stata infatti vivacizzata per dodici ore al giorno dalla musica delle prove e dei concerti di allievi e grandi maestri.

IL PROGRAMMA. Ecco i film che verranno proiettati:

Giovedì 2, ore 21.15 Le conseguenze dell’amore di Paolo Sorrentino (2004)
con Toni Servillo, Olivia Magnani, Adriano Giannini

Lunedì 6 ore 21.15 La ragazza del lago di Andrea Molaioli (2007)
con Toni Servillo, Valeria Golino, Fabrizio Gifuni, Anna Bonaiuto

Mercoledì 8 ore 21.15 Gomorra di Matteo Garrone (2008)
con Toni Servillo, Carmine Paternoster, Gianfelice Imparato, Salvatore Abruzzese

Lunedì 13 ore 21.15 Il divo di Paolo Sorrentino (2008)
con Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Giulio Bosetti, Flavio Bucci, Piera Degli Esposti

Lunedì 20 ore 21.15 Una vita tranquilla di Claudio Cupellini (2010)
con Toni Servillo, Marco D’Amore, Francesco Di Leva, Juliane Köhler

Mercoledì 22 ore 21.15 Il gioiellino di Andrea Molaioli (2011)
con Toni Servillo, Remo Girone, Sarah Felberbaum

Lunedì 27 ore 21.15 Sabato, domenica e lunedì di Toni Servillo-Paolo Sorrentino (2005)
con Anna Bonaiuto, Toni Servillo

Mercoledì 29 ore 21.15 Morte di un matematico napoletano di Mario Martone (1992)
con Carlo Cecchi, Anna Bonaiuto, Toni Servillo

A Radicondoli uno dei fondatori dei Litfiba

Ultime notizie

Covid in Toscana: casi in calo il 25 gennaio, i dati del bollettino

Meno casi, ma segno più per il tasso di positività: i dati del bollettino Covid della Regione Toscana di oggi, 25 gennaio 2021

Musei di Firenze aperti (anche gratis): gli orari 2021, dagli Uffizi al Duomo

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici, fino al Museo archeologico

Duomo Firenze: riapertura per cattedrale (gratis) e cupola, gli orari

Per il museo, il Battistero e il Campanile di Giotto bisognerà aspettare. Intanto dal 25 gennaio riapertura per il Duomo di Firenze (gratis) e per la cupola del Brunelleschi (su prenotazione): gli orari infrasettimanali

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (25 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore