giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaLigabue, Kataklò e tutti gli...

Ligabue, Kataklò e tutti gli imperdibili del weekend

Finesettimana ricco di appuntamenti, il prossimo. Si comincia stasera con i Kataklò, una delle compagnie di danza più famose al mondo, al Teatro Puccini. Domani arriva il Liga per una tre giorni su tre palchi diversi. Nel mentre, godetevi le sagre e le mostre.

-

 

Finesettimana ricco di appuntamenti, il prossimo. Si comincia stasera con i Kataklò, una delle compagnie di danza più famose al mondo, al Teatro Puccini. Domani arriva il Liga per una tre giorni su tre palchi diversi. Nel mentre, godetevi le sagre e le mostre.
 

CONCERTI. Da domani al 7 febbraio, il re del rock italiano Luciano Ligabue porta il suo “Semiacustico Tour” in tre teatri diversi: Saschall, Verdi e Pergola. E in tutti e tre si preannuncia il tutto esaurito. I fan potranno godersi i più grandi successi e le canzoni dell’ultimo album (Arrivederci, mostro!, in vetta alle classifiche da mesi) in versione intimista, con tanto di mandolino di accompagnamento. Questa sera, invece, sempre al Verdi, torna un altro simbolo della musica italiana, Renzo Arbore.

TEATRO. Fino a domani sera sul palco del Puccini si esibiranno i Kataklò, uno dei più noti corpi di ballo acrobatico. Si chiama Love Machines lo spettacolo portato in tour dagli 8 straordinari performer della compagnia. I “corpi-macchina” prenderanno vita alle 21. Al Cestello, invece, da stasera a domenica, andrà in scena “8 donne e un mistero”, commedia dal sapore giallo la suspence si lega alla risata. E l’universo femminile è così variegato che niente e kataklonessuno è mai quello che appare. Spettacoli ore 21, domenica ore 16.30.

MOSTRE. L’opera di Enzo Faraoni sbarca a Palazzo Pitti. Apre domani la mostra ”Natura e verità nella pittura di Enzo Faraoni”, 64 dipinti e 12 disegni a cura del pittore ed incisore fiorentino del ‘900. Le sezioni scandiscono i vari momenti della sua pittura: la formazione all’Istituto d’arte e la frequentazione nei primi anni ’40 di Ottone Rosai; gli anni ’50 con i successi alla Biennale di Venezia. Poi le figure femminili, le nature morte e i soggetti vegetali. La mostra rimarrà aperta fino al 30 aprile alla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti.

MERCATALE. Torna l’appuntamento con il “Il Mercatale di Firenze-Dal produttore al consumatore”. Una quarantina i banchi che affolleranno piazza della Repubblica domani, sabato 5 febbraio, dalle 8 alle 19. L’occasione giusta per degustare e acquistare vino, olio, formaggi, salumi, frutta, verdura, legumi, miele, marmellate e tutti gli altri prodotti al 100% toscani.

antichimestieriCOLLEZIONISTI IN PIAZZA. Ampia scelta per gli appassionati di antiquariato. Domenica 6 febbraio a Scarperia arriva Collezionisti in Piazza, la borsa scambio del piccolo antiquariato, rigatteria, collezionismo, numismatica e filatelia (dalle 8 alle 19.30). Sempre domenica piazza Mino da Fiesole sarà animata dai banchi del Piccolo Antiquariato, come ogni prima domenica del mese. Domenica all’insegna dei tempi che furono anche a Figline Valdarno, con Frammenti d’antico,  mercatino di artigianato, collezionismo, hobbistica e antiquariato, che si svolgerà in piazza Ficino, corso Mazzini e corso Matteotti.

SAGRE. Oltre alla rinomata sagra della frittella, che prosegue a San Donato in collina fino alla fine di marzo, i golosi potranno concludere il weekend con una cenetta a base di tortello mugellano e maiale. Dove? A Borgo San Lorenzo. Verranno serviti tutti i prodotti a base di carne di maiale: salsicce, costolette, tortellofegatelli, costolette, ciccioli, salami e insaccati, porchetta, stinco e chi più ne ha più ne metta.

Ultime notizie