sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura L'omaggio di San Pietroburgo a...

L’omaggio di San Pietroburgo a Firenze

A palazzo Medici una rassegna artistico-culturale organizzata dalla città russa per omaggiare Firenze

-

Firenze e San Pietroburgo stringono ancor di più il loro legame, passando anche attraverso l’arte, la cultura e il turismo. Questo il senso della giornata che – venerdì 9 luglio – vedrà protagonista la seconda città della Russia a Firenze.

Una serie di incontri che termineranno alle ore 21 con un evento artistico multidisciplinare “Splendida Pietroburgo” che porterà all’interno del cortile di Michelozzo e del cortile dei Muli di Palazzo Medici Riccardi, rappresentazioni musicali e teatrali, pittura e video art, provenienti dalla celebre città russa.

L’iniziativa nasce a seguito di un incontro che l’assessore Carla Fracci ha avuto lo scorso aprile con le autorità di San Pietroburgo, in occasione di un premio internazionale di danza. Da quei colloqui è scaturita l’idea di intensificare gli incontri e gli scambi di esperienze culturali tra le due città.

La serata di spettacolo organizzata nei cortili di Palazzo Medici Riccardi sarà ad ingresso gratuito, e vedrà alternarsi gli spettacoli del Teatro Mariinskij, con il soprano Elena Ušakova, il tenore Evgenij Akimov, le esibizioni al pianoforte di Irina Soboleva ed al violino di Aleksandr Jakusev. Prevista inoltre l’esibizione dell’artista della sabbia Sergej Nazarov, del Teatr Peska (“Teatro della Sabbia”) e la mostra, nel cortile dei Muli, di istant painting della pittrice Lena Subbota.

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere