martedì, 31 Gennaio 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaMostre da vedere a Firenze...

Mostre da vedere a Firenze (prima che chiudano a gennaio 2023)

In questo mese si concludono le più apprezzate mostre di Firenze, da Olafur Eliasson a Tony Cragg: ecco quali visitare entro la fine di gennaio

-

- Pubblicità -

Ultima chiamata per visitare le principali mostre di Firenze che si concluderanno nel mese di gennaio 2023. Dalla grande pittura del Novecento, agli scatti iconici di Elliott Erwitt, fino ai celebri artisti contemporanei come Olafur Eliasson e Tony Cragg. Il passaggio all’anno nuovo segna la chiusura di alcuni dei più apprezzati percorsi espositivi che hanno abitato la vita culturale fiorentina e che lascheranno spazio a nuove proposte per i prossimi mesi.

Le mostre a Firenze da visitare nella prima metà del mese

- Pubblicità -

Le mostre a Firenze da visitare entro la fine di gennaio 2023

Le mostre prorogate fino a febbraio

Passione Novecento. Da Paul Klee a Damien Hirst a Palazzo Medici Riccardi

- Pubblicità -

Per immergersi in Passione Novecento c’è tempo fino all’ 8 gennaio (giorno della Domenica metropolitana). Palazzo Medici Riccardi ospita, ancora per poco, il percorso tra le prestigiose opere dei maestri del XX secolo. Un viaggio tra i capolavori provenienti dalle raccolte private, dagli studioli e dai principali salotti fiorentini e toscani per omaggiare il ruolo cruciale del collezionismo privato nella storia dell’arte.
Palazzo Medici Riccardi, via Cavour 3
fino all’8 gennaio 2023
dal lunedì alla domenica, 9:00-19:00. Mercoledì chiuso
L’articolo sulla mostra di Palazzo Medici Riccardi

mostre gennaio 2023 firenze
Un’immagine di allestimento della mostra Passione Novecento a Palazzo Medici Riccardi, Firenze ©NicolaNeri

Le mostre di Daniele Ratti e Ilaria Turba al MAD di Firenze fino a metà gennaio 2023

Preservare gli alberi per la nostra sopravvivenza: è il messaggio veicolato dal lavoro di Daniele Ratti in TREES, la mostra fotografica presso Murate Art District che si conclude sabato 7 gennaio. Anche la raccolta di oggetti ‘simmetrici’ di Ilaria Turba sta per concludersi, un’operazione di ricerca dedicata al quartiere di Sant’Ambrogio e ai suoi abitanti.
Murate Art District, Piazza Delle Murate
fino al 7 gennaio / fino al 14 gennaio 2023
dal martedì al sabato, 14:30-19:30
Ingresso gratuito

mostre gennaio 2023 firenze
Le simmetrie dei desideri, Ilaria Turba

La collettiva More than Human presso la Fonderia

More than Human è la mostra ospitata dalla Galleria d’arte La Fonderia che indaga l’essenza identitaria dell’essere umano. Tra pittura, scultura e poesia visiva, l’esposizione raccoglie la ricerca collettiva di artisti emergenti e affermati.
Galleria d’arte La Fonderia, via Della Fonderia 42r
fino al 10 gennaio 2023
da martedì a sabato, 10:00-13:00 e 15:30-19:30
Ingresso gratuito
mostre firenze gennaio 2023
Dettaglio opera New York, Claudio Cionini, 2022, acrilico su tela, 100×70 cm

La sorprendente mostra di Olafur Eliasson a Palazzo Strozzi

- Pubblicità -

Stanno per spegnersi i riflettori su una delle più apprezzate mostre del 2022, con oltre 50.000 visitatori fino a oggi. Tra specchi, giochi di luci e installazioni immersive, Olafur Eliasson è l’artista che si è reso capace di trasformare lo spazio di Palazzo Strozzi con le sue illusioni ottiche e l’esperienza di realtà virtuale.
Palazzo Strozzi, piazza Strozzi
fino al 22 gennaio 2023
dal lunedì alla domenica, 10:00-20:00 (giovedì fino alle 23:00)
L’approfondimento sulla mostra di Palazzo Strozzi

Olafur Eliasson mostre firenze gennaio 2023
Olafur Eliasson, Palazzo-Strozzi © Ela Bialkowska OKNO studio

Nelle Rapide, la mostra al Conventino Caffè Letterario

Un equipaggio di sette donne affronta le rapide di un fiume, cimentandosi in un’impresa coraggiosa. Nelle rapide è la mostra collettiva a cura di Olivia Turchi, ospitata nei locali de Il Conventino Caffè Letterario e raccontata dal testo critico di Tomaso Montanari.
Il Conventino Caffè Letterario, via Giano della Bella 20
fino al 28 gennaio 2023 (chiuso per le feste natalizie fino al 10 gennaio)
da martedì a domenica, 10:00-19:00
Ingresso gratuito

Tra le mostre da vedere a gennaio c’è quella nelle piazze di Firenze di Antonio Signorini

Sette opere monumentali in bronzo dislocate in tre diverse piazze di Firenze. Sono le sculture ancestrali di Antonio Signorini che compongono il percorso espositivo a cielo aperto intitolato ATTRAVERSO, un viaggio antico tra storia, mitologia e costellazioni promosso dal Comune di Firenze e dalla nuova sede fiorentina di Oblong Contemporary Art Gallery.
Piazza del Carmine, Piazza San Firenze e Piazza del Grano
fino al 31 gennaio 2023
ingresso gratuito

Antonio Signorini mostra
Antonio Signorini con il sindaco Dario Nardella in Piazza del Carmine, Firenze

La mostra sugli xilografi italiani del primo ‘900

Un’esposizione per riscoprire la pratica artigianale della xilografia, introducendo i visitatori nelle ricerche dei maggiori autori italiani del primo ‘900, come Lorenzo Viani, Francesco Nonni, Adolfo De Carolis, Antonello Moroni. La nuova sede di Gonnelli Casa d’Aste in via Fra’ Giovanni Angelico celebra così l’amore per il libro come oggetto d’arte, esibendo fogli rari e firmati ma anche riviste, cartelle e volumi illustrati.
Libreria Antiquaria Gonnelli Casa d’Aste, via Fra’ Giovanni Angelico 49
dal 10 al 20 gennaio 2023
dal lunedì a venerdì, 9:00-13:00 e 14:00-18:00

Le mostre in corso al Museo Novecento di Firenze (gennaio-febbraio 2023)

Al Museo Novecento di Firenze, è stata prorogata la retrospettiva sul maestro britannico Tony Cragg (doveva chiudere lo scorso 15 gennaio, ma resterà visitabile fino al 5 febbraio) con oltre cento opere, tra cui le grandi e suggestive sculture. Fino al 29 gennaio restano esposte inoltre le installazioni e le fotografie dell’artista tedesca Julia Krahn in T. JAVELIN.
Museo Novecento Firenze, piazza Santa Maria Novella 10
fino al 5 febbraio/ fino al 29 gennaio 2023
dal lunedì alla domenica, 11:00-20:00. Giovedì chiuso
Qui l’approfondimento sulla mostra su Tony Cragg

Tony Cragg mostre museo novecento
Tony Cragg, Museo Novecento Firenze

Elliott Erwitt a Villa Bardini

Il Novecento e le sue icone passano attraverso lo sguardo romantico di Elliot Erwitt. La mostra Photographs presso Villa Bardini racconta la genialità di uno dei più apprezzati fotografi della nostra epoca attraverso una raccolta degli scatti più celebri e di quelli meno conosciuti, ma pur sempre rilevanti per la storia della fotografia documentaristica e pubblicitaria. L’esposizione, che doveva chiudere a gennaio, è stata prorogata fino al 26 febbraio 2023.
Villa Bardini, Costa San Giorgio 2-4
fino al 26 febbraio 2023
dal martedì alla domenica, 10:00–19:00 (chiuso il lunedì). IL 19 e il 20 gennaio aperta fino alle 22
Qui l’approfondimento sulla mostra Elliott Erwitt. Photographs

Elliott Erwitt firenze mostre gennaio 2023 villa Bardini
Elliott Erwitt, USA. New York, 1956, in foto: Marilyn Monroe
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -