L’appuntamento è giovedì 16 aprile, alle 16.30, in piazza Duomo a Firenze, per un grande abbraccio, fatto da tante persone che hanno fatto la loro donazione, intorno al Battistero, per sensibilizzare i cittadini sul tema dell'importanza della conservazione dei beni culturali e per promuovere “Abbraccia il Battistero”, l'appello lanciato a fine gennaio ai propri soci e clienti da Unicoop Firenze per sostenere il grande sforzo economico del restauro del Battistero fiorentino condotto dall’Opera del Duomo.

mecenatismo popolare

Si tratta di un’azione collettiva che – viene spiegato – ha come scopo quello di avvicinare “fisicamente” i fiorentini al Battistero. Questa grande operazione di mecenatismo popolare ha permesso finora di raccogliere quasi settantamila euro grazie alle donazioni di soci e clienti: più del 50% delle donazioni sono state di 10 euro o più (c'è anche chi ha donato 50 euro).

visite guidate

Grande successo – viene sottolineato – anche per le visite guidate per i soci Unicoop Firenze al Battistero di San Giovanni, un gioiello d'arte e storia visitato dai turisti di tutto il mondo (ma paradossalmente poco conosciuto dai fiorentini), che hanno registrato il tutto esaurito fino al 31 marzo.

Prossime visite in calendario dal 2 novembre-12 dicembre (costo 10 euro per i soci, prenotazione obbligatoria). Tutte le info su http://www.coopfirenze.it/notizie/abbraccia-battistero-di-firenze. L'iniziativa di di mecenatismo popolare proseguirà fino alla fine di giugno. L'evento del 16 aprile è realizzato con la partecipazione dei volontari delle sezioni soci Coop, in collaborazione con l'associazione culturale Fosca, 19MQ communication design, e con l'Opera di Santa Maria del Fiore. Per informazioni sulla raccolta fondi Abbraccia il Battistero, http://www.coopfirenze.it/notizie/cittadini-mecenati.