martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFino a che ora è...

Fino a che ora è consentito l’asporto in zona gialla per bar e ristoranti

Sushi, pizza, drink: le regole e gli orari dell'asporto per bar e ristoranti nelle zona gialla

-

I peccati di gola, nell’era del Covid, hanno i loro orari. L’ultimo Dpcm in vigore anche a febbraio stabilisce fino a che ora è consentito l’asporto di bar e ristoranti in zona gialla, arancione e rossa. Dal sushi take away, alla pizza da portare via, fino al cofanetto di gelato e alla torta per finire in bellezza la cena: alla sera i minuti sono contati per ritarare il cibo da mettere in tavola, mentre il drink “prendi e fuggi” è off limits.

Ristoranti: fino a che ora l’asporto di cibo (anche in zona gialla)

In tutte le fasce di rischio (zona gialla, arancione e rossa) l’orario dell’asporto dei ristoranti arriva fino al coprifuoco: si può andare a ritirare cibi e bevande, da consumare poi lontano dal locale, fino alle 22. Non è possibile mangiare o bere nei pressi delle attività di ristorazione. Se in zona gialla i ristoranti possono stare aperti fino alle 18, in fascia arancione e rossa è consentito solo il take away, sempre fino alle ore 22.

Al momento si discute della riapertura alla sera dei ristoranti in zona gialla: il comitato tecnico scientifico è stato interpellato sulla questione, ma ha rimandato la decisione finale al governo.

L’orario dell’asporto dei bar: stop dopo le 18 anche in zona gialla

Fino a che ora possono fare asporto i bar? Come i ristoranti, i bar chiudono in zona gialla alle 18, ma a differenza dei colleghi non possono più fare take away dopo questo orario, ha stabilito l’ultimo Dpcm (qui il testo in pdf). In zona arancione e rossa sono aperti solo per l’asporto e soltanto fino alle 18. La stretta è arrivata e gennaio e rimarrà in vigore fino al 5 marzo, per limitare gli assembramenti non autorizzati fuori dai locali che vendono alcolici.

Asporto vietato dopo le 18 per due particolari tipologie di esercizi pubblici, quelle individuate dai seguenti codici ateco:

  • codice ateco 47.25 – commercio al dettaglio di bevande
  • codice ateco 56.3 – bar e altri esercizi pubblici simili senza cucina, come ad esempio pub, birrerie, caffetterie, enoteche

E la consegna a domicilio

A differenza dell’asporto, non ci sono limiti di orario invece per la consegna a domicilio di bar e ristoranti, in tutte le zone di rischio (zona gialla, arancione e rossa).

Ultime notizie