domenica, 27 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Bonus computer 2020: voucher da...

Bonus computer 2020: voucher da 500 euro per pc, tablet e internet

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer e per la banda ultralarga

-

Un buono fino a 500 euro per pc e tablet e per l’acquisto servizi di connessione veloce in fibra: è il bonus computer e internet 2020 che arriverà da fine settembre e non sarà un voucher solo per gli studenti ma di cui potranno fare domanda le famiglie con fasce Isee medio-basse. A queste misure si aggiungerà un contributo fino a 2.000 euro, per la banda larga, riservato alle imprese.

Il bonus è stato confermato dalla ministra per l’Innovazione Paola Pisano, durante il suo intervento alla commissione Trasporti alla Camera, ma per chiarire come richiederlo si attende il decreto attuativo del Ministero per lo Sviluppo economico (anche se il Mise ha chiarito già i primi punti). Infratel – società in house dello stesso Ministero – si occuperà invece di individuare gli operatore telefonici con cui sarà possibile usare lo “sconto” per la connessione a banda larga, grazie a offerte dedicate.

Il bonus pc e internet, finanziato grazie al Recovery fund, non fa parte direttamente delle agevolazioni pensate a seguito dell’emergenza Covid come il bonus mobilità o quello per le vacanze, ma è stato inserito dal governo nel piano triennale di riforme legato ai fondi europei per il rilancio economico. A fianco di misure di più ampia portata e impatto – dal fisco ai trasporti, dalla scuola agli investimenti – nel piano ci sono anche idee più modeste per dimensioni. Tra queste, la proposta di un bonus computer da introdurre nel 2020.

Bonus computer, tablet e internet, 500 euro: quando fare domanda

Non un bonus solo, ma due distinti voucher per avere da una parte in comodato d’uso pc o tablet (ossia in “prestito” e a costo zero) e dall’altra un contributo per pagare i servizi dei provider internet, in sostanza il prezzo della connessione: il contributo totale per le famiglie con redditi bassi arriverà a 500 euro sommando i due buoni, mentre i nuclei con un reddito medio potranno godere solo del bonus connessione per un totale di 200 euro di sconto.

Quando arriverà il bonus? I primi voucher sono previsti entro il 30 settembre gli altri entro la fine del 2020, ha annunciato la Ministra Pisano.

Bonus pc e internet: come richiederlo e le soglie Isee

Sarà un buono una tantum e si potrà richiedere solo una volta per famiglia. Secondo quanto detto dalla ministra per l’Innovazione ci saranno due tipi di contributi in base alla fascia Isee:

  • fino a 200 euro come bonus internet per i nuclei familiari con un Isee inferiore ai 50.000 euro
  • un bonus pc di massimo 300 euro per le famiglie con un Isee inferiore ai 20.000 euro, soldi che saranno destinati ad avere in comodato d’uso computer e tablet dallo stesso operatore di telecomunicazioni

Secondo le prime informazioni, per quanto riguarda l’uso del bonus per la connessione internet a banda larga, lo “sconto” una tantum  dovrà riguardare offerte web per casa con velocità di almeno 30 megabit al secondo. La cifra del voucher sarà scalata dalle bollette, dal costo dell’attivazione o da quello per il servizio. Come richiederlo? Bisognerà rivolgersi direttamente al gestore, una volta che saranno ufficializzati i dettagli sul contributo.

Questo incentivo per la connessione veloce, nel caso delle imprese, va invece dai 500 ai 2.000 euro, con una velocità di almeno 30 megati al secondo o 1 gigabit, a seconda della copertura di rete e della connettività. Il contributo varierà in base a diversi fattori, tra cui il numero di dipendenti e la dimensione dell’azienda.

Bonus per gli studenti universitari: 1 mese di viaggi e musei gratis nel 2020

Di un bonus computer si era cominciato a parlare già a maggio 2020, quando il governo e il parlamento stavano lavorando ai precedenti decreti per la gestione dell’emergenza Covid. Una misura pensata come tentativo di ridurre il digital divide, soprattutto per le famiglie più bisognose. Favorendo l’accessibilità alla tecnologia e alla connessione internet in tempi di lavoro da remoto e la didattica a distanza.

Infratel e il bonus pc: registrazione solo per gli addetti ai lavori

Infratel, la società del Ministero dello Sviluppo economico coinvolta nel progetto del bonus pc e internet, ha chiarito che attiverà una procedura di registrazione online che non servirà ai singoli cittadini per richiedere il voucher, ma sarà rivolta solo agli operatori di telecomunicazioni che aderiranno all’iniziativa del buono per la connessione internet con varie offerte. Lo sconto, come detto, potrà essere richiesto successivamente, rivolgendosi direttamente ai vari gestori accreditati.

Aggiornamenti sulla misura verranno pubblicati anche sul sito del piano strategico nazionale per la Banda Ultralarga oppure sul sito di Infratel Italia, ma solo dopo la pubblicazione del decreto attuativo sul bonus computer e internet da parte del Ministero per lo Sviluppo economico.

Ultime notizie

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili

Inter Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Inter Fiorentina in tv: una partita da non perdere quella in programma alle ore 20.45 a San Siro: ma dove vederla in Tv su Sky o Dazn?