giovedì, 20 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaCosa serve per andare al...

Cosa serve per andare al cinema: super green pass o tampone. Le regole

Green pass, tampone, mascherina Ffp2, zona gialla e arancione: tutte le regole anti-Covid per entrare al cinema fino al 31 marzo 2022

-

Inverno, tempo di film e cartoon. Ma come influiscono le nuove regole 2022 anti-Covid sul grande schermo: per andare al cinema serve il super green pass (quello “rafforzato” dei vaccinati) e la mascherina Ffp2 o bisogna fare il tampone? Cosa è previsto per l’ingresso dei bambini sotto i 12 anni? E le sale sono aperte anche in zona gialla e arancione? Vediamo quali sono le norme, in base agli ultimi decreti legge, per rispondere alla domanda “Che green pass serve per andare al cinema?”.

Cosa serve per andare al cinema: green pass o super green pass rafforzato, le regole 2022

Dallo scorso 6 dicembre, anche per andare al cinema bisogna avere il super green pass: per entrare in sala non è più sufficiente il certificato verde “base” (che si ottiene facendo il tampone), ma serve il green pass rafforzato che viene rilasciato ai vaccinati oppure alle persone guarite dal Covid negli ultimi 6 mesi. Queste norme durano fino al 31 marzo 2022.

Cosa si può fare senza super green pass: serve al bar o nei negozi?

Il personale delle sale cinematografiche è tenuto a controllare il “passaporto vaccinale”, pena una multa alla struttura e lo stop temporaneo dell’attività. Anche il cliente rischia sanzioni salate, da 400 euro in su. Queste regole non si applicano per i bambini sotto i 12 anni, che per l’ingresso al cinema e negli altri luoghi sono esentati dal green pass.

Per andare al cinema serve il tampone anche se si ha il super green pass e si è vaccinati?

Secondo il nuovo decreto, approvato il 23 dicembre 2021 dal Consiglio dei Ministri, anche a Natale e Capodanno i vaccinati non devono fare un tampone per andare al cinema: le stesse regole valgono per i teatri e le sale da concerto. Quindi per gli over 12 è richiesto solo il super green pass, che certifica la vaccinazione o la guarigione.

Nelle scorse settimane era stato ipotizzato di rendere obbligatorio il test per chi non è vaccinato con la terza dose, ma questa ulteriore restrizione non è stata prevista nel testo finale del provvedimenti.

Le regole 2022: mascherina Ffp2 obbligatoria per andare al cinema e a teatro

La novità introdotta dal decreto legge di Natale è che, dall’entrata in vigore del provvedimento fino al 31 marzo 2022, per andare in teatri, cinema, sale da concerto, luoghi di spettacolo e per assistere a eventi sportivi (al chiuso e all’aperto) oltre al super green pass sono obbligatorie le mascherine Ffp2. Non sono sufficienti quelle chirurgiche o i dispositivi di protezione in stoffa. L’obbligo non si applica ai bambini con meno di 6 anni e alle persone che, per patologia certificata, non possono indossare la mascherina.

Inoltre in questi luoghi è vietato il consumo di cibo e bevande al chiuso. In poche parole niente bibita e pop corn per accompagnare il film. E in sala bisognerà indossare la mascherina, più pesante, che filtra l’aria in entrata e in uscita.

In zona gialla arancione: sono aperti o chiusi?

A differenza del passato, i cinema restano aperti anche in zona gialla e arancione, ma per entrare serve sempre il super green pass e non basta il tampone. In zona rossa scatta invece un mini-lockdown e le sale sono chiuse. Sul sito del governo è possibile trovare chiarimenti sui luoghi dove serve il green pass base e quello super.

Ultime notizie