giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, nuovi casi al minimo...

Coronavirus, nuovi casi al minimo in Toscana: il bollettino del 21 aprile

I nuovi contagi sono 96, il minimo da oltre un mese. Le ultime notizie nel bollettino di oggi, martedì 21 aprile, sul coronavirus in Toscana

-

Sono 96 i nuovi casi di positività al coronavirus in Toscana, l’aumento giornaliero minimo registrato dal 16 marzo scorso. Ci sono però anche 19 decessi: queste le ultime notizie dal bollettino regionale di oggi, martedì 21 aprile, sul contagio da coronavirus in Toscana.

La mappa del contagio

Il totale dei casi rilevati dall’inizio dell’epidemia raggiunge quota 8.603. Sono distribuiti così a livello di province di segnalazione: 2.704 casi a Firenze (51 in più rispetto a ieri), 473 a Prato (1 in più), 575 a Pistoia (7 in più), 956 a Massa Carrara (7 in più), 1.215 a Lucca (2 in più), 811 a Pisa (7 in più), 492 a Livorno (1 in più), 580 ad Arezzo (13 in più), 411 a Siena (4 in più), 386 a Grosseto (3 in più). 59 in più quindi i casi riscontrati oggi nell’Asl centro, 17 nella nord ovest, 20 nella sud est.

Coronavirus, il bollettino del 21 aprile in Toscana

La Toscana resta all’11° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 231 casi ogni 100.000 abitanti (la media italiana è di 300, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa con 491 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 313, Firenze con 267. La più bassa Livorno con 147.

Scende ancora il numero di ricoverati nei posti letto dedicati ai pazienti Covid: sono 1.004, 28 in meno di ieri. Di questi, 171 sono in terapia intensiva (complessivamente -11 rispetto a ieri). È il dato più basso raggiunto dal 18 di marzo 2020 per le terapie intensive.

I guariti salgono a 1.295 (più 23 rispetto a ieri): 642 persone “clinicamente guarite” (-18 persone), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 653 (+41 persone) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Coronavirus, ultime notizie dalla Toscana (21 aprile)

I 19 decessi registrati da ieri riguardano 12 uomini e 7 donne con un’età media di 85,8 anni. Relativamente alla provincia di notifica del decesso, 8 le persone decedute nella provincia di Firenze, 1 a Prato, 2 a Massa, 2 a Lucca, 2 a Pisa, 3 ad Arezzo ed 1 a Siena.

Sono 686 i deceduti dall’inizio dell’epidemia, così ripartiti sui territori: 193 a Firenze 36 a Prato, 71 a Pistoia, 110 a Massa, 99 a Lucca, 65 a Pisa, 39 a Livorno, 27 ad Arezzo, 25 a Siena, 14 a Grosseto, 7 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (il numero dei deceduti sul totale della popolazione residente) per Covid-19 è di 18,4 ogni 100.000 residenti. Meno della metà del 40 ogni 100.000 della media italiana (12° regione per mortalità). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa (56,4 x 100.000), Lucca (25,5 x 100.000) e Pistoia (24,3 x 100.000), il più basso a Grosseto (6,3 x 100.000).

Complessivamente, 5.618 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (82 in più rispetto a ieri).

Sono 17.906 (meno 283 rispetto a ieri) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl centro 8.214, nord ovest 8.365, sud est 1.327).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 109.925, 4.068 in più rispetto a ieri. Quelli analizzati oggi sono 3.903.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile